Caserta

Carovana Missionaria della Pace il 28 settembre

Carovana Missionaria della Pace CASERTA. Presso il Salone Sant’Augusto della Diocesi di Caserta, si è tenuta la conferenza stampa del Comitato Accoglienza della Carovana Missionaria della Pace in programma per domenica 28 settembre.

La Carovana Missionaria della Pace, intende raggiungere varie città d’Italia proponendo opportunità di partecipazione e di solidarietà a livello locale e globale, partendo dalla propria esperienza di vita. Alla conferenza hanno presenziato Padre Giorgio Ghezzi, Suor Rita Giaretta e Fabio Basile.

Padre Giorgio ha illustrato nei dettagli il programma dell’accoglienza che è così articolato:

Ore 10.00 Centro Sociale ex-canapificio – accoglienza della carovana Missionaria della Pace e proseguimento verso la Cattedrale

Ore 11.00 Preghiera con l’Imam di S. Marcellino e con l’Imam della comunità senegalese

Ore 11.30 Ecucaristia con il Padre Vescovo

Ore 13.00 Pasto multiculturale (sotto i portici del seminario)

Ore 14.00 “Artisti” delle varie comunità si alterneranno con la musica, con la danza e con il disegno

Ore 15.30 Incontro testimonianza “Voci alternative” (piazza Ruggiero) – Interverranno Stephen Dreem – Ghana – Movimento rifugiati di Caserta Mamadou Sy – Senegal – Migranti di Caserta Vicktoria Khmil – Comunità Ucraina di Caserta Tony Smart – Nigeria – della Comunità Cristiana di Castel Volturno

Ore 17.30 Documento-appello, che la Carovana porterà con sé a Roma e documento per i Media

Ore 18.00 Saluto alla carovana presso il Macrico, dove coloreremo un altro pezzo di muro con le nostre impronte”verdi”.

Poi è ha preso la parola Suor Rita Giaretta che ha sottolineato la tematica dell’incontro “Libera la Parola” mettendo in risalto un passo della lettera che ha inviato alla Ministra Carfagna dove evidenzia come con le consorelle di Casa Rut è impegnata in un territorio allo sfascio e sempre in ginocchio per il suo grave degrado ambientale, sociale e culturale. Territorio, quello casertano, dove sempre più ne viene oscurato il volto umano.

Infine, Fabio Basile sì è soffermato sulla importanza della partecipazione di massa alla Carovana della Pace, come grande gesto di solidarietà.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico