Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

1.200 volontari giurano alla presenza del generale Castagnetti

Fabrizio Castagnetti CAPUA. Il Comandante in capo dell’Esercito Italiano, Generale di Corpo d’Armata Fabrizio Castagnetti sarà questa mattina, venerdì 26 settembre 2008, presente alla cerimonia di giuramento di 1.200 volontari in ferma prefissata di un anno …

… che si svolgerà all’interno della Caserma “Oreste Salomone”, sede del Raggruppamento Unità Addestrative (R.U.A.), guidato del Generale di Divisione Antonio De Vita. La presenza del Generale Castagnetti al giuramento dei 1.200 volontari sottolinea, semmai ce ne fosse bisogno, l’importanza del ruolo svolto dal Raggruppamento Unità Addestrative (Rua) di Capua che è di fondamentale importanza per l’Esercito nell’addestramento dei militari. Fra l’altro, oggi la sua presenza coincide con la festa di Corpo del 17° Reggimento “Acqui”, del 65° anniversario della battaglia di Cefalonia, del 305° anniversario della fondazione e del 60° anniversario della “ricostituzione” del reggimento dopo i fatti d’arme della 2^ Guerra Mondiale. Il Generale Castagnetti è già stato alla Salomone lo scorso 16 ottobre 2007 quando giurarono i volontari del 3° blocco 2007. In quell’occasione, fra l’altro era presente anche l’allora Sottosegretario alla Difesa Verzaschi, vi fu anche un lancio, con la tecnica della caduta libera (TCL), dei paracadutisti della “Folgore”, inquadrati nel Centro Sportivo dell’Esercito (CSE). La presenza di Castagnetti cade proprio all’indomani dell’annuncio del Ministro della Difesa Ignazio La Russa che ha annunciato l’arrivo nel casertano di 500 paracadutisti del 186° Reggimento “Folgore”, la medesima unità nella quale militava l’allora sottotenente Gianfranco Paglia e che rimase gravemente ferito il 2 luglio 1993 presso il check point Pasta in Somalia, durante la Missione internazionale “IBIS”. E proprio l’Onorevole Gianfranco Paglia, componente della Commissione Difesa della Camera, sarà oggi presente alla cerimonia. A dare maggiore solennità alla cerimonia, che avrà inizio alle ore 10.30, presso il piazzale intitolato al Caporal Maggiore Gerardo Antonucci, concorrerà la presenza delle massime autorità della provincia, del comune di Capua e delle autorità militari e religiose, nonché un gran numero di Gonfaloni, rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, nonché numerosissimi parenti ed amici dei volontari giurandi che giungeranno da tutta la Penisola. Dopo il fatidico “ Lo Giuro” che rappresenta il ”battesimo” di un militare, i volontari defluiranno per prepararsi allo sfilamento in parata, mentre il pubblico presente potrà assistere allo sfilamento di alcuni mezzi Tattici e Logistici, tecnologicamente avanzati, in dotazione all’Esercito Italiano. I tempi della cerimonia saranno scanditi dalla Banda dell’Esercito di Roma. Il blocco dei giurandi sarà intitolato al tenente colonnello Giovanni Maltese, Medaglia d’Oro al Valor Militare, caduto in combattimento a Cefalonia nel 1943.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico