Aversa

Una discarica nell’area degli uffici direzionali Asl

Rifiuti davanti a uffici Asl AVERSA. “Gli uffici direzionali dell’Asl Ce2 di via Santa Lucia nascondono una discarica a cielo aperto”.

Questa la segnalazione fatta, in forma anonima, da dipendenti dell’azienda sanitaria con sede ad Aversa che dopo aver inutilmente rappresentato il problema ai responsabili del settore hanno deciso di tentare di risolverlo facendolo diventare di dominio pubblico rivolgendosi ai media. “Nell’area antistante la Fattoria sociale – segnalano i lettori – sono depositati rifiuti di ogni genere che qualche volta vengono anche bruciati, creando puzza e diossina”. “Considerando che proprio a due passi c’è l’unità operativa di prevenzione collettiva, il nucleo che, per intenderci – ricordano i dipendenti dell’Asl – ha fatto chiudere la pediatria e la sala operatoria dell’ospedale cittadino proprio per carenze igieniche, ci chiediamo come sia possibile che nessuno veda e nessuno intervenga”. “Se non ci credete – concludono – venite e controllate”.

Tania Maria Abbiamo controllato. E come mostra il video, entrando nell’area segnalata abbiamo immediatamente notato la presenza di una struttura coperta. Realizzata, sicuramente, per depositare rifiuti in maniera ordinata, così da poterli far portare via periodicamente dagli addetti, tant’è che è divisa in tre zone contenenti rispettivamente imballaggi di polistirolo, imballaggi di carta e sacchi neri. ma abbiamo notato anche la presenza di rifiuti disseminati in ogni altra parte dell’area. E non si tratta solo di imballaggi trasportati dal vento perché tra i rifiuti sparsi per terra abbiamo trovato piatti di plastica e contenitori per pizza da asporto, i vuoti dei contenitori di plastica dei liquidi usati, probabilmente, dal vicino laboratorio di analisi cliniche, bidoni vuoti per olio da cucina, i residui di un fuoco accesso per incendiare rifiuti.

Infine la presenza di sedie, parti di mobili, carcasse di piccoli elettrodomestici, componenti di computer e materassi. Proprio come in ogni discarica abusiva che si rispetti. Solo che questa discarica è all’interno della sede di una azienda sanitaria ed è distante poco più di qualche decina di metri dagli uffici dell’unità di prevenzione collettiva che tra i compiti istituzionali include anche quello di controllare se e come venga garantita l’igiene nelle strutture pubbliche.

Rifiutidavanti auffici Asl

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico