Villa Literno

Una sola Guardia Medica per 4 Comuni: proteste

 VILLA LITERNO. Dal primo settembre ci sarà una sola Guardia medica nel distretto sanitario 37 dell’Asl Caserta 2.

I cittadini dei Comuni di Casal di Principe, Villa Literno, Casapesenna e San Cipriano d’Aversa dovranno quindi far riferimento solo al Presidio di continuità assistenziale (formula burocratica che ha sostituito “Guardia medica”) di Casale, presso il palazzo Baldascini di corso Umberto. La decisione dà esecuzione alla delibera del Direttore generale dell’Asl, risalente a metà luglio. Protestano i cittadini e gli amministratori.

L’assessore liternese Adriana Flora Coviello, delegata alla Sanità e alle Pari opportunità, si è immediatamente recata presso i responsabili dell’Asl per farsi portavoce delle lamentele dei Liternesi e richiedere le motivazioni: la dieta al servizio sarebbe stata imposta dai tagli alla Sanità decisi dal governo Berlusconi. L’assessore Coviello ha espresso tutto il suo disappunto, chiedendo fra l’altro che il territorio liternese venga almeno ricompensato con l’attivazione di un altro servizio: “Mi hanno assicurato che da settembre partirà il servizio ambulatoriale per gli anziani, due volte a settimana”. In ogni caso – assicura l’assessore alla Sanità – sull’efficienza del servizio ambulatoriale ci sarà massima vigilanza: “Mi preoccuperò di verificare personalmente sul rispetto dei diritti dei pazienti e invito i miei concittadini a farmi presente se si verificano disservizi”.

Per prenotare le visite, sarà attivo un numero telefonico (081.816.37.06) nelle fasce orarie in cui la Guardia medica è attiva: dalle 20 alle 8, dal lunedì al venerdì, poi dalle 14 del sabato e per tutta la domenica.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico