Sant’Arpino

Incendi in Via Martiri Atellani e a Teverolaccio

vigili del fuocoSANT’ARPINO. Si sono verificati contemporaneamente la scorsa domenica pomeriggio, tra le 14 e le 18, due incendi, in Via Martiri Atellani e in zona Teverolaccio.

L’assessore alle politiche della sicurezza, Nicola Chianese, accortosi delle fiamme alimentate dal vento, ha immediatamente allertato i vigili urbani del comando locale e i vigili del fuoco affinché intervenissero tempestivamente. Gli incendi, probabilmente di origine dolosa, minacciavano infatti, in entrambe le zone, di causare gravi danni alle case, a un deposito di legname e ad un distributore di carburante siti proprio nella zona in cui gli incendi si erano sviluppati. Sono intervenuti, insieme ai vigili del fuoco, l’assessore delegato alla Protezione Civile Gianluca Fioratti, il Maresciallo maggiore, vicecomandante dei vigili urbani Francesco Dell’Aversana e l’ausiliario del traffico Ersilio Chiariello. Gli incendi sono stati domati e ogni rischio è stato immediatamente scongiurato.

“In questo periodo – hanno dichiarato gli assessore Fioratti e Chianese – il rischio incendi è ovviamente molto alto ed è per questo che i Vigili urbani, insieme ai volontari del nucleo comunale di Protezione civile, sono sempre all’erta affinchè si possano evitare gravi e irreparabili danni. Il forte caldo ha inevitabilmente fatto sì che le fiamme si propagassero velocemente e, quindi, il tempestivo intervento è stato determinante perché le conseguenze non fossero molto gravi. Ancora una volta la disponibilità e l’abnegazione dei nostri vigili urbani hanno scongiurato gravi danni alle persone e alle cose. Il nostro plauso e il nostro ringraziamento, insieme a quello dell’intera amministrazione comunale vanno, dunque, a loro che, con spirito di sacrificio, fanno il proprio lavoro contribuendo a rendere sicura la vita dei nostri concittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico