Sant’Arpino

Co.Di., successo di “Estate Ragazzi”

Ernesto Capasso SANT’ARPINO. Un sodalizio sempre più all’avanguardia, un modello per tanti enti pubblici e privati della Campania.

Questo è oggi il Comitato per i Diritti dell’Infanzia di Sant’Arpino che, quest’anno, sta vivendo davvero un periodo magico fra il successo delle iniziative in corso di svolgimento, prima fra tutte “Estate Ragazzi”, e la progettazione e l’avvio di nuove iniziative che hanno al proprio centro la valorizzazione dell’infanzia. E per l’organismo presieduto daErnesto Capasso la fine del mese di luglio si è rivelata essere foriera di grandi soddisfazioni.

In primis c’è stata la serata conclusiva del progetto “Magic Horror” che ha visto affluire presso la sede del Comitato centinaia di bambini e genitori entusiasti. E gli stessi responsabili dell’Estate Ragazzi a cominciare dalla coordinatrice Santina Dell’Aversana e dalla segretaria coordinatrice Filomena Capasso, passando per i vari tutor fra i quali Gennaro Capasso, in quest’occasione hanno sottolineato “il grande passo in avanti fatto rispetto agli anni scorsi, soprattutto dal punto di vista qualitativo, che sta portando le iniziative intraprese in quest’estate, a giudizio unanime degli utenti, genitori e bambini, a livelli d’eccellenza”. Ma i responsabili del Comitato per i Diritti dell’Infanzia, a cominciare dal Presidente Capasso, non si cullano sugli allori ed anzi lo scorso 31 luglio nel corso di una riunione svoltasi all’interno della sala consiliare, hanno dato il via libera al progetto “Amica Infanzia” che sarà realizzato, dopo essere stato opportunamente rivisto e rimodellato, in collaborazione con la “Fondazione per il Sud”, e diversi enti fra i quali il Comune di Sant’Arpino, le scuole cittadine, l’Unicef e la Parrocchia di Sant’Elpidio. Un’iniziativa che interesserà a 360 gradi il mondo dell’infanzia che sarà coinvolto in una serie notevole di attività permanenti dando vita al più grande processo educativo e formativo, al di fuori dell’ambito scolastico-didattico, mai realizzato sul territorio. Entusiasti si sono dichiarati i partecipanti alla riunione dell’altra sera in rappresentanza delle varie associazioni ed organismi coinvolti nell’iniziativa. Tutti hanno rimarcato come grazie alla revisione del progetto iniziale si siano eliminati squilibri fra i vari soggetti partecipanti, oggi tutti sullo stesso piano senza più alcun partner egemone.

Emblematico il commento di Santina Dell’Aversana che ha parlato di “ottimo operato da parte del Presidente Capasso che sta portando a grandi risultati. Nel giro di poche settimane il Co.Di. sta confermando quanto di buono già c’era e mettendo in campo iniziative e soluzioni innovative. Basta citare a mo’ di esempio il progetto Amica Infanzia”, operazione trasparente e democratica, in cui per la prima volta tutti i soggetti interessati hanno partecipato alle varie fase dell’ideazione e della progettazione”.

Altrettanto entusiasti sono stati gli altri intervenuti a cominciare dalla Presidente Provinciale dell’Unicef Emilia Narciso che ha sottolineato “il grande sostegno della nostra associazione a tale iniziativa. Metteremo a disposizione – ha proseguito – tutte le nostre esperienze e risorse umane”.

Dal canto proprio il Presidente Capasso ha ringraziato l’Amministrazione Comunale per il sostegno dato, ed in modo particolare l’assessore Nicola Chianese per il “prezioso contributo”. Capasso ha, infine, annunciato che il progetto “Amica Infanzia” sarà presentato nel corso della giornata conclusiva di “Estate Ragazzi” alla presenza di rappresentanti istituzionali regionali, provinciali e locali, oltre che del mondo dell’associazionismo che si occupa di tutela e formazione dell’infanzia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico