Cesa

Finanziato il progetto ‘Scuole aperte’ della Direzione Didattica Rodari”.

Adriana MincioneCESA. “Gioco, ricerca, confronto, discussione, collaborazione con cui costruire abilità di studio e competenze sociali, superare le difficoltà strumentali linguistiche e logico-matematiche, contrastare l’emarginazione e il disagio, favorire l’inclusione, il benessere, attuare il diritto alla conoscenza per tutto l’arco della vita”.

Questi, stando al Dirigente Scolastico dott.ssa Adriana Mincione, sono gli elementi che caratterizzano il progetto “Scuole Aperte”, dal titolo “A Scuola Libera…Mente”. Progetto, che elaborato dalla Direzione Didattica di Cesa, ha appena ottenuto l’approvazione e il finanziamento da parte della Regione Campania, assessorato all’istruzione detenuto da Corrado Gabriele. Le attività si terranno nel prossimo anno scolastico, a partire dal mese di ottobre 2008 fino a giugno 2009, e consentiranno, grazie ad una serie di percorsi laboratoriali, di aprire la scuola di pomeriggio, offrendo ai discenti nuove opportunità formative. Sono infatti nove i laboratori programmati che coinvolgeranno 200 alunni e 30 genitori. Da segnalare, “Voci dal mondo”, con un Work camp internazionale; genitori efficaci; “Ball ‘ncoppe o tammurr”; il laboratorio audiovisivo, per documentare la legalità; il teatro creativo; due interessanti corsi mirati a rafforzare le abilità di base in matematica e in linguistica: Numerancy e Literancy. Insomma, un ventaglio di offerte che mirano “ad allungare i tempi scuola – ha spiegato il dirigente Mincione – ed a contrastare e ridurre il fenomeno della dispersione e dell’insuccesso scolastico”. Soddisfazione per l’approvazione del progetto è stata espressa dall’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Cesa Stefano Verde e dal sindaco Vincenzo De Angelis. “Quando un lavoro è ben fatto non teme confronti – hanno esordito all’unisono De Angelis e Verde -. Il progetto presentato dalla scuola di Cesa è risultato tra i primi ad essere finanziato per la sua validità educativa. Un riconoscimento meritato per una Direzione Didattica che, dallo scorso anno, con l’arrivo del nuovo dirigente scolastico, è rinata e ha fatto cose meravigliose anche grazie a Scuole Aperte. Oggi bisogna consolidare l’ottimo lavoro fin qui prodotto, ma confidiamo nella grande professionalità e competenza mostrata dal dirigente scolastico. Siamo orgogliosi del lavoro condotto dalla dottoressa Mincione e dall’intero corpo docente e non docente. Il neo dirigente – hanno chiosato – è stato in grado di dare un impronta innovativa, riuscendo in poco tempo ad aprire la scuola al territorio coinvolgendo e rendendo partecipi del processo educativo, famiglie, associazioni e istituzioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico