Campania

Ravello, Vincenzo Pirrotta in scena al Festival

Vincenzo PirrottaRAVELLO (Salerno). Vincenzo Pirrotta è in scena domani, venerdì 29 agosto, al Ravello Festival, con la nuova versione della piéce musical-teatrale “Malaluna”, racconto tra musica e poesia di una Palermo specchio del Sud e del Mediterraneo.

L’opera nasce dalla collaborazione con l’attore partenopeo Peppe Lanzetta con l’intento di comparare attraverso la scena teatrale le realtà di Napoli e Palermo: luoghi di bellezze umiliate, sopraffatte da una brutalità che sottomette la loro poesia, in grado di emozionare quanto di trasmettere un senso di amara delusione. Il progetto “Malaluna” è stato poi ripreso da Pirrotta, accompagnato dal chitarrista–percussionista Luca Mauceri, che dal 2006 affianca l’attore-cantante. Lo spettacolo si snoda come un flusso di ricordi e suggestioni che talvolta arrivano allo spettatore “come un pugno nello stomaco” (esemplari le storie dei picciotti), e pertanto “Malaluna” è descritta dallo stesso autore “come una riflessione poetica sulla speranza umiliata, senza ricorrere ad immagini stereotipate”. Il canto aspro e dolce di Pirrotta, figlio della tradizione dei cantastorie ed allievo del grande Mimmo Cuticchio, ha colpito in particolar modo Brian Eno, che a settembre produrrà il debutto discografico di questo artista, ormai affermato come uno dei più originali interpreti della scena teatrale italiana. Il palcoscenico del Ravello Festival attende per il 4 settembre l’uomo di punta del cinema e del teatro italiani, Toni Servillo. In programma, accompagnato dal piano di Antonio Ballista, il “divo” si esibirà nello spettacolo “Lettera di Lord Chandos”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico