Esteri

La Polonia non firmerà trattato Ue: “E’ ormai senza senso”

Lech KaczynskiVARSAVIA. Il rifiuto irlandese ha reso il Trattato di Lisbona “senza senso”. E’ l’opinione del presidente polacco Lech Kaczynski che, in un’intervista al quotidiano Dziennin, ha annunciato che la Polonia non ratificherà l’accordo di riforma dell’Unione europea.

“Ora non c’è più motivo”, ha detto Kaczynski. Il parlamento polacco ha già approvato il documento che mira a una riforma del funzionamento delle istituzioni dell’Ue, ma per la ratifica serve la firma del presidente. “E’ difficile dire come finirà – ha aggiunto Kaczynski – ma non è serio affermare che senza il Trattato non esiste un’Unione europea”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico