Campania

Stipendi manager sanità, Romano: “Dalla commedia alla farsa”

Paolo RomanoNAPOLI. “Ma davvero c’è anche un solo cittadino disposto a credere che il governatore campano non fosse al corrente dell’intenzione dei manager della sanità di alzarsi lo stipendio a 150mila euro con effetto retroattivo dal primo gennaio 2006?”.

Il presidente del gruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Paolo Romano, torna sulla questione dell’aumento degli stipendi dei manager della sanità campana. Stavolta punta il dito contro il governatore Antonio Bassolino. “Oggi – spiega Romano – apprendiamo che l’ipotesi era in campo, nero su bianco, già da mesi e che a Santa Lucia lo sapevano tutti e che, ancora, solo grazie alla stampa è stato sventato il colpaccio. Se ci sono meriti sono della stampa e dei consiglieri regionali, di maggioranza e opposizione che hanno sottolineato l’illegittimità e l’indegnità del provvedimento. Chi oggi ringrazia Bassolino – conclude l’azzurro – fa dunque torto all’intelligenza dei cittadini i quali ben comprendono come, mai come questa volta, dalla commedia alla farsa il passo sia stato fulmineo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico