Campania

Napoli, PdCi: “Spariti i soldi per il piano casa”

 NAPOLI. “Il fondo da 550 milioni d’euro, per il piano casa per giovani coppie e famiglie disagiate è saltato, sacrificato”. Lo affermano Gaetano Sannino e Antonio Fellico del gruppo comunale dei Comunisti Italiani di Napoli.

“I programmi di realizzazione alloggi per queste tipologie di categorie, già in allestimento, per circa 12 mila case, non saranno più finanziati. Siamo fortemente preoccupati, rispetto a questa decisione assurda del governo, che dalla sua manovra con un gioco delle tre carte, compone e scompone, facendo svanire ingenti risorse per il piano casa. Questo governo, pur di non avere disturbi dalla sua larghissima maggioranza, ricorre per la terza volta al voto di fiducia. C’è da vergognarsi, eliminare risorse indispensabili per la realizzazione di appartamenti per le giovani coppie e le famiglie sprovviste di mezzi”. Il gruppo comunale dei Comunisti Italiani, ha chiesto al sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino, di sollecitare il governo nazionale affinché receda e reintroduca nella sua manovra il fondo destinato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico