Napoli Prov.

Frattamaggiore, soddisfacenti i risultati del monitoraggio dell’aria

la conferenza sull'inquinamento atmosfericoFRATTAMAGGIORE (Napoli). Soddisfazione dell’amministrazione comunale di Frattamaggiore per i dati confortanti sull’inquinamento atmosferico della città.

I risultati dell’indagine sono stati resi noti in una conferenza stampa a cui hanno partecipato il sindaco di Frattamaggiore Francesco Russo, l’assessore all’ambiente Giovanni Maione e il professor Sante Capasso della II Università di Napoli. La situazione allarmante del traffico cittadino aveva spinto l’amministrazione comunale a dare l’avvio ad una operazione di monitoraggio su tutto il territorio frattese per capire se alcune sostanze come il “benzene,” tra le più nocive per l’uomo, fossero presenti in quantità tali da poter arrecare danno ai cittadini. L’incarico di “esaminare l’aria di Frattamaggiore”, fu conferito all’“Amra” (analisi e monitoraggio del rischio ambientale) un anno fa. L’Amra è una società composta da tutte le università la conferenza sull'inquinamento atmosfericopubbliche campane e che svilupperà quattro campagne di monitoraggio per un periodo complessivo di ventiquattro mesi a conclusione della terza campagna (04.12.07) si chiude l’indagine per tutto l’anno 2007, dunque è stata presentata una relazione su gli ultimi risultati. Secondo quanto emerso dal report dell’Amra ci sarebbe un calo di un paio di punti percentuali del Benzene e di altre sostanze considerate dal monitoraggio.

“Per aggredire alla radice il problema si parte dallo studio e la ricerca chimica: l’analisi e la conoscenza degli elementi inquinanti (polveri, benzene, monossido di carbonio)”, ci spiega il professor Capasso, responsabile scientifico del progetto e docente di Scienze Ambientali alla II Università, ma precisa: “A fronte di un generale miglioramento dei parametri permangono aree della città in cui i tassi di concentrazione di benzene si mantengono alti”. Si tratterebbe delle strade vicino all’uscita dell’asse mediano in particolare di via Padre Mario Vergara nella parte che si congiunge con via Torino, di via Vittorio Emanuele III e del corso Durante, dalla stazione fino alla piazza Umberto I. Secondo il sindaco Francesco Russo, “il monitoraggio ha messo in luce le criticità dell’asse viario cittadino, le stesse tenute in considerazione dal piano traffico che proprio in queste ore stiamo completando con il cambiamento dei sensi di marcia lungo le vie che afferiscono al corso vittorio Emanuele III”.

Un momento della conferenza – video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico