Aversa

Ritardi nei lavori pubblici: l’Udc “processa” Rotunno

Rino RotunnoAVERSA. “Processo” dinanzi alla commissione consiliare lavori pubblici della città normanna per l’assessore (nonché vicesindaco del primo cittadino azzurro Mimmo Ciaramella)ai Lavori Pubblici Rino Rotunno.

Il presidente della commissione Luigi Menditto (in quota Udc) ha, infatti, disposto per domani l’audizione dell’assessore “di fiducia” del sindaco per sentirlo relazionare su alcune opere pubbliche iniziate e non completate. “Girando per la città – ha dichiarato lo stesso presidente della commissione – ci si imbatte in cantieri, come quelli di via Tristano e piazza Mazzini, fermi ormai da molto tempo e non si capisce perché. Mancanza di copertura economica, inadempienza delle ditte appaltatrici, necessità di variazioni in corso d’opera, o che altro? L’audizione servirà a chiarire ai membri della commissione i motivi dei ritardi che stanno creando disagi e malcontento nell’opinione pubblica”. Ritardi che, in verità sono stati più volte segnalati anche dalla stampa perché creano non pochi disagi tra i cittadini e più volte è stato lo stesso sindaco a segnalare come questi veri e propri “black-out” nei lavori siano stati causati dalla mancanza di fondi e dai successivi ritardi nell’approvazione del bilancio per l’anno in corso. Successivamente, almeno per quanto riguarda i lavori di piazza Mazzini, alias Piazza Ferrovia, è stato pubblicato un bando di gara per l’ultimazione prevista, di fatto, non prima di un anno. Nulla ancora, invece, si sa in merito ai lavori di via Lennie Tristano, relativi all’abbattimento ed arretramento delle mura perimetrali dell’ex campo profughi per consentire l’ampliamento della carreggiata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico