Aversa

Ciaramella: “I lavoratori GeoEco percepiranno l’intero stipendio”

 Domenico Ciaramella AVERSA. Di buon mattino, come aveva assicurato agli operatori del Geoeco, il sindaco Domenico Ciaramella ha avuto un colloquio con il presidente del Consorzio Isidoro Orabona in merito ad dimezzamento dello stipendio ai lavoratori.

“Ho incontrato non solo il presidente del GeoEco, ma tutto il Consiglio d’Amministrazione – spiega Ciaramella – affinché episodi simili non si ripetano più. Il problema è che il consorzio che cura la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti di 26 Comuni della Provincia di Caserta, tra cui Aversa, sta attraversando un periodo difficile: non si sa quale sarà il futuro del Consorzio ed i fornitori stanno procedendo a dei pignoramenti. Per questo i lavoratori sono stati pagati solo al 50%. Ma penso che una situazione simile non sia giusta per gli operai di quei cantieri, come Aversa, il cui comune paga l’intero canone al consorzio”. È un fiume in piena il primo cittadino nel difendere le sorti dei lavoratori del consorzio Ce2 che hanno percepito, per l’ultima mensilità, solo metà delle spettanze. Il sindaco nella giornata di ieri ha incontrato una rappresentanza degli operatori del cantiere di Aversa e con i rappresentanti dei sindacati tra cui Michele Docimo. A loro Ciaramella aveva promesso di perorare la loro causa. E così questa mattina presso la sede del consorzio a Teverola il ha proposto al cda Geoeco di “ridurre gli stipendi solo agli operai dei cantieri i cui comuni non pagano il canone”. “Non è possibile – ha spiegato Ciaramella – che il Comune di Aversa paga l’intero canone, ogni mese, al consorzio GeoEco e deve vedere anche penalizzati i suoi operai”.

Le rimostranze del sindaco sono state all’ordine del giorno anche a Napoli, presso la sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dove, questa mattina Ciaramella, con l’assessore all’ambiente Moschetti, il segretario comunale Anna Di Ronza, con il presidente del Geoeco Orabona e Antonio Zivolo, dirigente del consorzio, hanno partecipato ad una riunione in tema di raccolta differenziata. “Da qui a dieci giorni – ha spiegato il sindaco al termine della riunione – ci hanno assicurato dallo staff del sottosegretario Bertolaso, che sarà posta in essere un’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri che impedirà il pignoramento dei fondi disponibili del consorzi di bacino. Per i Comuni inadempienti, inoltre, saranno nominati commissari ad acta che provvederanno a sostituirsi agli enti morosi”. “Nella giornata di ieri avevo preso un impegno con i lavoratori del Geoeco – conclude Ciaramella – e l’ho mantenuto. Ora spero che anche i lavoratori si assumano le proprie responsabilità e lavorino alacremente per rendere la nostra Città sempre più pulita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico