Villa Literno

“Scrivi al Comune” di Villa Literno

VILLA LITERNO. Parte oggi, in via sperimentale, l’iniziativa “scrivi al Comune”, introdotta a Villa Literno nell’ambito delle attività di relazioni fra l’Ente e il cittadino.

Con l’obiettivo di avvicinare la struttura comunale alle esigenze dei liternesi, per espressa volontà del sindaco Enrico Fabozzi, e recepire le istanze delle associazioni raccolte nel recente incontro pubblico con i cittadini, il Comune di Villa Literno ha attivato l’indirizzo e-mail info@comunevillaliterno.it, al quale potranno essere inviate comunicazioni per gli uffici comunali e per gli stessi amministratori. L’addetto alla comunicazione smisterà le e-mail più urgenti agli uffici e agli amministratori competenti e darà ai cittadini indicazioni per la risoluzione del loro problema: a quale ufficio rivolgersi e con quali modalità. Periodicamente, sarà poi realizzato un report nel quale le lamentele e i suggerimenti saranno sottoposti all’attenzione dell’amministrazione comunale. In questo modo viene introdotta una modalità “bi-direzionale” di comunicazione fra l’Ente e il cittadino: non è più solo il Comune a dare informazioni, attraverso manifesti e comunicati stampa, ma potranno essere gli stessi utenti a far sentire la propria voce nei confronti della struttura burocratica e amministrativa, che troppo spesso viene percepita come distante dalla popolazione. Il periodo sperimentale perdurerà fino al termine dell’Estate. Dopodiché, anche in virtù delle risposte della cittadinanza, il servizio sarà rimodulato e organizzato in modo dettagliato, con la redazione di un vero e proprio progetto di Comunicazione pubblica, che coinvolgerà anche i cosiddetti new media, a cominciare dal sito istituzionale (www.comunevillaliterno.it) che già oggi risulta fra i più visitati e più aggiornati del territorio casertano.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, il chitarrista Guido Della Gatta nell'orchestra del Festival di Castrocaro - https://t.co/NBJn5t0Xsb

Esame patente con micro telecamera e mini router: due denunce a Perugia - https://t.co/Y3taFzETn8

Palermo, si facevano mutilare braccia e gambe per truffare assicurazioni - https://t.co/idvaFz112D

Scuola, via libera a 57.322 assunzioni di personale docente - https://t.co/Q04TIPQZwm

Condividi con un amico