Succivo

Il Consiglio Comunale approva il progetto del nuovo cimitero

MunicipioSUCCIVO. Via libera del Consiglio Comunale al progetto definitivo per la costruzione del nuovo cimitero cittadino.

L’opposizione del Pdl ha votato contro, in ogni caso è stato tagliato un traguardo importante, di portata storica per la piccola cittadina atellana che non ha mai avuto un proprio camposanto, attualmente lo divide con la città di Orta di Atella. Ma le seduta dell’altra sera è risultata fondamentale anche sotto l’aspetto politico, con il gruppo degli ‘indipendenti’ che entra a pieno titolo nella maggioranza di centrosinistra guidata dal sindaco Franco Papa, perlomeno questo si evince, non tanto da una esplicita dichiarazione delle parti in causa, ma dai fatti e dai comportamenti. Infatti, il gruppo composto da Giacomo Iovinelli, Domenico Perrotta, Antonietta D’Errico e Pietro Paolo Russo, oltre a votare tutti gli atti portati in aula della maggioranza, ha anche preso parte all’incontro dei capogruppo dell’alleanza di governo, tenutosi durante i lavori in seguito ad un esplicita richiesta di sospensione della seduta per approfondire proprio il progetto del Cimitero. La sospensione è stata chiesta da Iovinelli e votata all’unanimità. Insomma, a meno di smentite, il gruppo degli ‘indipendenti’ può essere considerato parte integrante della coalizione di governo. Intanto, durante i lavori dell’altra sera si è provveduto ad eleggere il presidente dell’assise: alla dimissionaria Antonietta D’Errico è succeduta la stessa D’Errico. Il sindaco ha tenuto a precisare che le dimissioni era scaturite in seguito a un’incomprensione burocratica, più che dovute a motivi politici e che la fiducia da parte del Consiglio Comunale nell’operato della presidente non era venuta mai mento, il frainteso in questi giorni era stato chiarito giungendo alla rielezione della D’Errico a Presidente dell’assise. Ricordiamo che la seduta dell’assemblea cittadina si è aperta con un battibecco tra il primo cittadino Papa e il capo dell’opposizione Bartolomeo Luongo, che ancora una volta sottolinea la difficoltà di dialogo tra i due schieramenti, ormai sempre più distanti. Da segnalare che oltre al cimitero è stato varato il programma annuale degli incarichi e consulenze esterne.

da ‘Il Corriere di Caserta’ di Stefano Verde

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico