Sant’Arpino

Di Santo: “Con noi i cittadini risparmiano oltre 100mila euro annui”

Eugenio Di Santo SANT’ARPINO. Arriva tramite volantino la replica dell’esecutivo guidato dal sindaco Eugenio Di Santo all’attacco della minoranza sulle indennità percepite dagli amministratori.

Ecco il teso integrale del documento diffuso nel fine settimana intitolato “con la giunta Di Santo i cittadini risparmiano oltre 100mila euro!”. “Menzogne di bassa Lega da Savoia e la sua banda. – scrivo gli attuali amministratori di Sant’Arpino – La giunta Di Santo non ha deliberato e deciso nulla sui compensi degli amministratori. L’ufficio preposto all’emissione dei mandati non ha fatto altro che attenersi alle deliberazioni della ex banda Savoia! Per maggiore conoscenza si informano i cittadini che l’ex sindaco Savoia per l’intera legislatura ha distrutto le casse comunali, tra permessi, indennità, segretarie, autista, auto blu, con benefit vari, è costato al popolo di Sant’Arpino la somma pari ad euro 150mila annui. Mentre la giunta Di Santo nella sua interezza costa annualmente euro 136mila come si può notare il solo ex sindaco Savoia costava più dell’intera Giunta Di Santo, se aggiungiamo i sette ‘affamati’ assessori che costavano circa euro 85mila la differenza tra la giunta Savoia euro 235mila e la giunta di Di Santo euro 136mila euro e di quasi 100mila. Menzogne diffuse da un volantino degno solo di chi l’ha fatto. Nel conteggio delle somme riscosse dalla giunta Savoia mancano i permessi dell’ex vicesindaco Del Prete ed i contributi chiesti insistentemente con minacce di vie legali dall’ex assessore Brassotti. Il volantino diffuso dalla banda Savoia dimostra che non hanno ancora preso coscienza della sconfitta elettorale ed hanno dimenticato i danni economici che con la loro gestione hanno prodotto per la comunità santarpinese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico