Gricignano

An: Moretti si dimette e Verde fa “sgomberare” la sede del partito

Antimo Verde GRICIGNANO. Graziano Moretti si dimette dalla carica di presidente cittadino di An e il consigliere comunale Antimo Verde fa “sgomberare” i locali che ospitavano da anni il circolo cittadino dei finiani. video

Verde, ricordiamo, nell’aprile scorso, in occasione delle elezioni politiche, aveva lasciato An dopo ben otto anni di militanza, aderendo a “La Destra”, tanto da ospitare, in piena campagna elettorale, nel proprio studio medico il leader nazionale del partito Francesco Storace. Il circolo di An perdeva, quindi, il suo punto di riferimento ma non l’intestatario del contratto d’affitto della sede, situata alle spalle del palazzo municipale. Infatti, nonostante avesse “stracciato la tessera di An” (parole sue), Verde continuava ad essere il “padrone di casa” del circolo ma, fino ad oggi, non aveva voluto sfrattare gli alleanzini “per rispetto” del presidente e suo amico Graziano Moretti. Poi, mercoledì scorso, quest’ultimo, ha rassegnato le proprie dimissioni e, a quel punto, Verde ha “ordinato lo sgombero dei locali” e la rimozione della tabella, come ci ha raccontato nell’intervista video realizzata domenica mattina in piazza. “Non potevo più ospitare persone che non sono più di destra e che non hanno più nemmeno un partito”, ha dichiarato Verde riferendosi agli ex compagni di partito e ribadendo la sua netta contrapposizione rispetto al nuovo percorso intrapreso da An in ambito nazionale, con la fusione nel Pdl. E ora cosa ne sarà della ex sede di An? “E’ probabile che nascerà un’associazione politico-culturale – risponde Verde – fatta da persone che hanno a cuore i problemi dei cittadini. Poi stiamo valutando di aprire anche una sezione de La Destra”. Alle nostre telecamere si è concesso anche Moretti, le cui motivazioni racchiudono anche una critica verso la dirigenza e gli iscritti al circolo di An: “Soltanto il sottoscritto finora aveva sacrificato il proprio tempo per la causa dei partito. Dal momento che ho un’impresa da portare avanti ero impossibilitato a sostenere certi ritmi”. E alla domanda su “cosa farà da grande…”, l’imprenditore risponde: “Mi ritiro dalla politica, almeno per il momento”. Moretti era stato eletto nel febbraio 2007, dopo lunghi mesi di commissariamento gestiti da Giuseppe Munno, il quale era stato nominato dalla federazione provinciale dopo le dimissioni da presidente, nel giugno 2006, dell’avvocato Antonio Buonanno, causate dal deludente risultato elettorale conseguito dal partito e dalla coalizione “Alternativa per Gricignano” alle ultime amministrative, quando, in quota An, fu eletto il solo Verde all’opposizione. Ora, in questa fase, non si escludono sorprese: già si rincorrono le voci di un ritorno al timone di An di Pasquale Barbato, storico esponente della destra a Gricignano ed attuale dirigente provinciale del partito, che nel 2003 si dissociò dalla gestione del circolo allora affidata all’avvocato Buonanno.

“Sgomberata” la sede di An – Interviste a Verde e Moretti

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico