Trentola Ducenta

Trofeo Don Peppino Diana: un successo

arcieriIl Campo Comunale di Trentola Ducenta ospita la quarta edizione del Trofeo “don Peppino Diana” di Tiro con l’Arco.

La manifestazione fortemente voluta dall’Associazione Libera e dalla associazione sportiva Arcieri Normanni, trova proprio in Trentola Ducenta una buona soluzione organizzativa, anche se ci sarebbe da stigmatizzare sullo stato in cui versa il Campo Comunale, praticamente in quasi totale stato di abbandono sia per quanto riguarda la parte interna al campo stesso, che per quanto si ritrova nello immediato perimetro antistante, divenuto una sorta di mini discarica a cielo aperto, senza parcheggio, né servizi di base. Speriamo solo che gli impegni dell’amministrazione comunale, sindaco Nicola Pagano in tesa, presente alle premiazioni con l’assessore allo sport Raffaele Di Lauro, il vice sindaco Saverio Misso e gli altri assessori Filippo Zagaria e Nicola Grassia, siano in grado di dare una nuova immagine anche a strutture come queste praticamente ridotte nel corso degli ultimi anni al totale abbandono, ma che comunque potrebbero avere enorme valenza nel tessuto sportivo locale.

Ma veniamo alle belle prestazioni registrate in campo durante le circa otto ore di gara continuate e sviluppatasi nella Divisione Olimpica con il classico arco che ormai tutti conosciamo per le prove olmpiche, il più classico arco nudo e il super elaborato compaund, per circa un centinaio di atleti partecipanti.

 Divisione Olimpica Divisione Olimpica Senior Maschile – vittoria con 1233 punti per Tommaso Moccia (Arcieri Del Vecchio), davanti alla coppia formata da Dario Palladino (Arcieri Della Reggia) e Marco Vitale (Latina Archery) che chiudono con lo stesso punteggio di 1.189.

Divisione Olimpica Senior Femminile – Giusj Melchionnna (Arceria Partenopea) con 1.185, batte l’aversana Maria Lombardi (Arcieri Normanni) ferma a 1.133 e Carmen Salzillo (Arcieri Campani) che arriva a 1.032 punti.

Divisione Olimpica Junior – Doppia vittoria degli Arcieri Arechi che in chiave maschile vedono la vittoria di Massimiliano Mandia e in quello femminile di Claudia Mandia. Alle loro spalle Federico Demeo (Lucani Potenza) e Antonio Scarano (Arcieri Normanni), mentre tra le donne Mariachiara Ferrabdino (Arcieri Normanni) arriva all’argento.

Divisione Olimpica Allievi – Giovanni Marra (Arcieri Campani) tra i maschi davanti a Vincenzo Messina (Arcieri Normanni) e Antonio Russo (Arcieri Campani) e Roberta Carandente (Arceria Partenopea).

Divisione Olimpica Ragazzi – il lucano Andrea Vitagliano batte Alberto Santarpia (Arco Club Capri) e Vittorio Elia (Arcieri Normanni), mentre tra le ragazze Chiara Romano (Arcieri Del Vecchio), supera Federica Romaniello (Arcieri Lucani Potenza) e Benedetta Boccia (Arcieri Campani).

Divisione Olimpica Giovanissimi – Doppietta maschile dei portacolori degli Arcieri Del Vecchio con Nicola Romano e Antonio Pagano che battono l’aversano Alfonso Rosselli (Arcieri Normanni). Tra le femmine oro e bronzo per le portacolori della Primavera Cardito, Daniela Grazioso e Maria Salvato, con l’argento di Elisabetta Sapio (Arcieri Campani).

Divisione Olimpica Veterani – Mario Marra (Arcieri Campani), batte con una ottantina di punti di distacco la coppia composta da Oreste Viziani e Umberto Coluzzi del Latina Archery Team. Tra le donne MAria Zaccagnino sempre del team di Latina non ha avversari.

Arco Nudo Nelle tre categorie in gara, tre ori per gli Arcieri Normanni che vincono tra i Senior Maschi con Giuseppe Fonti , tra le senior donne con Nicolina Benigno e tra i veterani maschi con Mario Pellegrino, che lascia alle sue spalle Sebastiano Farina e Vincenzo Ma succi degli Arcieri Don Bosco.

Divisione Compaund Ancora tre ori per le frecce aversane che vanno alla doppietta tra i Senior Maschi, grazie ad Alessandro Tulipano, uno degli atleti “storici” della squadra normanna, con il lucano Luigi GArramone (Arcieri Lucani) a prendere il bronzo. Tre le Senior donne ci pensa Rita Troncone, un altro dei pilastri della scuola aversana, ex azzurra, a mettere in riga Giorgia Traverso (Acquarium Team) ed Elena Rinauro (Arcieri Arechi).La prova junior vede la terza vittoria aversana con Dario Malia. Nella categoria allievi oro per Luca Di Benedetto (Arcieri Campani) che prevale sulla coppia aversana formata da Francescopaolo Lombardi e Antonio Ferrandino.

Il compaund veterani vede invece la vittoria di Michele Traverso (Acquarium Team), davanti a Bruno Di Martino (Arco Club Capri) e Mario Gianquitto (Arcieri Normanni). Le speciali classifiche per squadra che assegnano anche il Trofeo “don Peppino Diana” vedono le vittorie di Latina Archery Team (Senior e Veterani Maschi Divisione Olimpica ), Arcieri Campani (Senior Femminile Divsione Olimpica), Arco Club Capri (Giovanissimi Maschile Divisione Olimpica), Primavera Cardito (Giovanissimi Femminile Divisione Olimpica).

Per gli Arcieri Normanni, padroni di casa e ottimi organizzatori dell’evento, vittoria nel Compound Senior ed Allievi Maschi).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico