Italia

Marcegaglia: “Sì al nucleare, no al ponte sullo stretto”

Emma MarcegagliaVENEGAZZU’ (Treviso). Idee chiare e precise quelle espresse dal presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

Intervenendo alla conferenza stampa dell’assemblea degli industriali di Treviso il numero uno degli industriali ha elencato i punti su cui interverranno nei prossimi anni, in primis ha parlato di energia nucleare: “Abbiamo fatto scelte sbagliate di politica energetica siamo in una situazione drammatica. Se vogliamo avere un tasso di sviluppo pari a quello che abbiamo ottenuto fino ad oggi abbiamo un solo modo per uscire dai problemi e questo modo si chiama energia nucleare”. La Marcegaglia ha anche commentato la volontà, annunciata dal Ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, di costruire il ponte sullo stretto di Messina: “Questa è un’opera che costa molto, è un’opera che è lì. Ma penso che sia altrettanto importante investire nella Tav, nelle autostrade, nelle ferrovie, nei porti. Quindi ci sono anche altre priorità”. E intervenendo sulla questione dell’emergenza rifiuti a Napoli ha affermato: “E’ venuto il momento che lo Stato faccia rispettare la legge e imponga ‘tolleranza zero’. Perché Napoli sta annegando nei rifiuti e i ‘soliti mille’ bloccano tutto incendiando autobus”. A conclusione del suo intervento il presidente di Confindustria ha sottolineato l’importanza delle riforme in merito ai contratti dei lavoratori: “Noi siamo pronti al dialogo e vogliamo raggiungere un risultato in tempi brevi, in pochi mesi, che sia luglio o settembre a noi va bene tutto, l’importante è che sia una cosa seria e si faccia bene. Siamo pronti al dialogo ma con l’obiettivo di aumentare la produttività che è il vero tema di oggi e per fare questo è necessario puntare sul secondo livello, quello aziendale, premiando i lavoratori che più si impegnano e non appiattendo tutto al ribasso. Confindustria – ha concluso – vuol essere protagonista importante del rinascimento del paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico