Sant’Arpino

Parte da Capua la X edizione di PulciNellaMente

PulciNellaMenteSANT’ARPINO. Partirà venerdì 18 aprile, in mattinata, dal Teatro Ricciardi di Capua, la X edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente.

La manifestazione ideata ed organizzata da Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato per il secondo anno consecutivo avrà formula itinerante approdando e coinvolgendo ben otto comuni a cavallo delle province di Caserta e Napoli. Oltre cinquanta saranno le scuole di ogni ordine e grado, compresi alcuni istituti universitari, che saranno in concorso nelle tre sezioni canoniche della manifestazione, quella dedicata agli spettacoli teatrali, l’altra riservata ai cortometraggi, per arrivare infine a Spulciando, dove ci sarà spazio per le performance artistiche di vari genere. Fra le novità di quest’anno c’è la partecipazione ai concorsi dei Centri di Riabilitazione che fino ad oggi erano stati ospiti della Rassegna ma sempre fuori concorso. Come nel 2007 ci sarà anche una quarta sezione “Arteteca”, organizzata in collaborazione con la Federazione Casertana dell’U.N.P.L.I. (Unione Nazionale Pro Loco Italiane) guidata da Franco Pezone, e che sarà riservata agli istituti scolastici di Terra di Lavoro che proporranno lavori realizzati dalle scuole che hanno un particolare riferimento col territorio dove sono ubicate. Di prestigio anche l’elenco degli ospiti che si alterneranno nei dieci giorni della Rassegna, che lo ricordiamo si avvale dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Testimonial della X Edizione di “PulciNellaMente” sarà Giorgio Albertazzi, mentre il Premio alla Carriera che l’anno scorso fu assegnato proprio al maestro toscano andrà allo scrittore Andrea Camilleri e all’attore Toni Servillo. Insigniti dei premi “PulciNellaMente” saranno il regista ed attore Enzo Moscato, l’attore Valerio Mastandrea, lo scrittore Roberto Saviano, l’attrice Licia Maglietta, il regista Roberto Faenza, l’attore della fiction “Un posto al Sole“ Gianguido Baldi, la regista Laura Angiulli, il drammaturgo e regista teatrale Mario Gelardi, che in questi mesi sta portando sulle scene proprio un lavoro tratto dal libro di Saviano “Gomorra”, e il giornalista e narratore Francesco De Fillippo. Una vera e propria festa della cultura, dell’arte e del teatro quella che si apre venerdì da Capua e che coinvolgerà fra i comuni di Frattamaggiore, Marcianise, Santa Maria Capua Vetere, Succivo, Maddaloni, Aversa per poi concludersi, ovviamente, proprio lì dove tutto partì dieci anni or sono il Teatro Lendi di Sant’Arpino. I veri protagonisti come sempre saranno i bambini e i ragazzi delle scuole di ogni angolo d’Italia che con la propria fantasia ed il loro entusiasmo coinvolgeranno, emozioneranno e divertiranno le migliaia di spettatori che accorreranno nei teatri della Rassegna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico