Caserta

Molestava Laura Pausini, casertano condannato a 10 mesi

Laura PausiniG.A, 40enne originario di Caserta, è stato condannato a dieci mesi di carcere dal tribunale monocratico di Faenza per aver molestato la cantante Laura Pausini.

Secondo le indagini, tra la fine del 2006 e l”inizio del 2007, l”uomo avrebbe bersagliato di telefonate e fatto numerosi appostamenti a villa Pausini, la casa di Castelbolognese dove vivono i genitori, la sorella e il cognato di Laura. Proprio il cognome del marito della sorella sul campanello della porta aveva permesso al casertano di risalire al numero di telefono della casa. Altre volte quel campanello lo suonava e chiedeva di Laura. Oppure attendeva fuori, tutto registrato dalle telecamere. In una occasione era riuscito persino a passare un mazzo di fiori alla sorella della cantante con un singolare bigliettino allegato: “Da tuo marito”. Ora l’ammiratore troppo “affettuoso” dovrà scontare 10 mesi di carcere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico