Campania

Maddaloni, Magliocca chiude campagna elettorale con Di Pietro

Antonio Di PietroMADDALONI (Caserta). Sono gli ultimissimi febbrili giorni prima della chiusura della campagna elettorale, quelli che affronta per la prima volta il candidato maddalonese a Palazzo Montecitorio Giuseppe Magliocca.

Tra gli altri impegni, proprio ieri sera a Nola, si è tenuto l’ultimo rendez-vous preelettorale di Idv col proprio leader nazionale Antonio Di Pietro, occasione in cui l’ex ministro per le infrastrutture ha ribadito la riconosciuta importanza che il partito rivolge alla provincia di Caserta. Ma chi è Giuseppe Magliocca? Attuale consigliere comunale per Idv in quel di Maddaloni, il vice presidente del consiglio, vanta una larghissima esperienza nella politica locale dai primissimini anni dell’adolescenza e, cosa non da poco, grande rispetto e considerazione da parte di tutti i colleghi dell”assemblea calatina. Come è maturata questa candidatura? “Devo sinceramente ammettere – ha spiegato Magliocca – che quando ne abbiamo avuto comunicazione non ce lo aspettavamo neanche, dunque la scelta è venuta dall’alto e come segno di gratitudine per il buon operato svolto dai dipietristi in città nell’arco di neanche un anno, visto che ci siamo costituiti come partito esattamente nel giugno scorso. Quale sarà il primo obiettivo della sua eventuale elezione? Sinceramente siamo consci della difficoltà di un mio eventuale successo, soprattutto alla luce di uno strambo sistema elettorale, però il nostro impegno a difesa e sviluppo del nostro sud, di Caserta e della Campania in generale resta il primo obiettivo e, come ci ha confessato da ultimo il ministro di Pietro, anche il suo. Del resto veniamo da periodi di malgoverno a livello regionale e solo stando vicino alla gente, resuscitando i veri valori, possiamo dare un segnale in tal senso”. 11 i temi fondamentali dell”Idv per cambiare l”Italia, in particolare giustizia e recupero degli spazi verdi. “Sul primo punto è inutile ricordare che come partito abbiamo votato contro l’indulto pur facendo parte del governo, dunque riteniamo primario esaudire il bisogno di sicurezza che avverte la comunità, passando inevitabilmente attraverso una riforma di tutto il sistema, con processi più veloci e certezza della giusta pena da scontare secondo le sentenze emanate. Sull’ambiente é evidente il risanamento del tessuto urbano e la rivisitazione delle politiche urbanistiche esistenti, attrezzando nuovi spazi verdi dove i cittadini possano ritrovare una dimensione a misura d’uomo e il contatto con la natura”. In conclusione, un ultimo appello: “La Campania ha bisogno di una svolta, Idv può darla e, da parte mia, sento necessario il bisogno di continuità col passato. Maddaloni rischia di non avere parlamentari e ciò é impensabile, visto che ci sono sempre stati parlamentari e senatori, mentre oggi fatichiamo perfino ad avere i candidati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico