Aversa

Asl Ce2, ultimi dati su livelli diossina nella mozzarella

mozzarellaAVERSA. L’Asl Ce2 di Aversa rende noti i dati sugli ultimi campioni di mozzarella prelevati nelle strutture casearie presenti sul territorio.

In modo particolare vengono evidenziati i livelli di PCDD/F, cioè le P-dibenzodiossine policlorurate e i p-dibenzofurani, cioè le più comunemente conosciute “diossine” e di Pcb, i difenil ploriclorurati. Per le diossine parliamo di una grande famiglia composta da 2100 diversi sottoprodotti dannosi, derivanti principalmente dalla combustione di materiale organico, contenenti cloro. Le stesse possono essere anche formate da alcuni prodotti chimici. Su un totale di 210 diverse diossine e tipi di furani (poli)clorurati, solo diciassette sono tossici. Per il Pcb si intende invece i difenil policlorurati, una categoria di prodotti industriali usata per gli oli isolanti e di riscaldamento e per gli oli di circuiti idraulici. Negli anni settanta ed ottanta si scoprì che i Pcb erano dannosi per la riproduzione delle foche e di altri animali. La produzione di Pcb è stata sospesa da più di dieci anni. I residui di Pcb provenienti da trasformatori, vengono bruciati in inceneritori per sostanze clorurate in maniera tale da non recare danno all’ambiente.

Questa comunque la situazione attuale:

Ambito Operativo 1 – Aversa, distretti 34 e 35: 12 prelievi di cui 8 positivi e 4 negativi

Ambito Operativo 2 – San Marcellino, distretti 36 e 37: 13 prelievi, di cui 5 positivi, 5 negativi e 3 con PCDD/F superiore al livello di attenzione

Ambito Operativo 3 – S.Maria CV , distretto 38: 13 prelievi, n. 4 negativi, n., 9 ancora senza risposta

Ambito operativo 4 – Capua, distretto 39 e 41: 10 prelievi , di cui 7 negativi e 3 con alto contenuto di PCDD/F superiore al livello di attenzione

Ambito operativo 5 – Sessa Aurunca, Distretti 42 e 43: 11 prelievi, di cui 8 negativi e 1 positivo

Ambito operativo 6 – Cancello Arnone , distretto 40 – 22: prelievi di cui 11 negativi, 2 positivi e 4 con alto contenuto di PCDD/F.

Gli allevamenti presenti sul territorio dell’Asl Ce2 sottoposti a sequestro passano pertanto da 57 dei giorni scorsi ai 69 della data attuale. Di questi 8 sono risultati negativi e dissequestrati, 19 sono positivi e per 42 non vi sono ancora riscontri, anche se i controlli sono stati effettuati in qualche caso più di un mese fa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico