Italia

Palermo, due bulli sospesi per tutto l’anno

 PALERMO. Il Consiglio di un istituto professionale di Palermo ha punito severamente due giovani, di 17 e 18 anni, che il 29 febbraio scorso avevano istigato un loro compagno disabile a picchiare un altro ragazzo rimasto solo in aula durante i corsi di recupero.

I dirigenti scolastici hannoapplicato una pena esemplare come previsto dalla legge anti-bullismo varata di recente dal ministro Fioroni. Il 17enne, che frequenta l’ultimo annoe che aveva un curriculum scolastico di tutto rispetto, dovrà saltare la maturità. Infatti, il Consiglio ha disposto per loro la sospensione dalle lezioni fino alla fine dell’anno. Ora i due bulli potrebbero ricorrere formalmente al Consiglio di Garanzia, ma le speranze di una riduzione della pena sembrano assai ridotte. Al ragazzo disabile, autore materiale del fatto, sono stati inflitti 10 giorni di sospensione. Anche a Fermo, un preside, coadiuvato dal Consiglio di Istituto, ha deciso di punire due bulli che uscendo dall’aula avevano detto “andiamo a iniettarci l’eroina in bagno”. Avvertito da alcuni studenti, il preside si è precipitato nel bagno facendosi aprire i box. Addosso ai giovani non è stata trovata droga, né siringhe, ma il Consiglio ha deciso comunque di punirli, sospendendoli per due settimane dalle lezioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico