Italia

Elezioni, Berlusconi lancia l”allarme “brogli”

Silvio Berlusconi COMO. “C’è un problema grandissimo, quello dei brogli. Chi se la sente di passare il sabato a confrontarsi con i rappresentanti di lista della sinistra si può mettere in lista per far parte dell’esercito dei difensori della libertà”. Lo ha detto Silvio Berlusconi durante un comizio a Como.

Il leader del Pdl, dopo aver lanciato l’allarme dei rappresentanti di lista, come fece già durante la precedente campagna elettorale, ha di nuovo accusato Veltroni di aver presentato un programma “copiato con la carta carbone” dal suo. “Sarei anche disposto a votarlo se dicesse il vero”, la provocazione del Cavaliere. “Veltroni si presenta come nuovo, come San Paolo che viene colpito dal fulmine sulla via di Damasco”, l’ultima stoccata. Dinanzi agli elettori di Como, Berlusconi ha assicurato che il Pdl supererà “l’angoscia e la paura per governare questa situazione difficile” ed andrà al governo “con tanta umiltà, la speranza e la convinzione di realizzare molti progetti anche grazie alla concretezza che ci contraddistingue”. Spazio anche al dramma dell’emergenza rifiuti in Campania: “Non ho la bacchetta magica, non so come faremo, ma lo faremo”. Il leader del Pdl si è concesso anche una battuta sulla candidature di soubrette nelle sue liste, criticata dal centrosinistra: “Dicono che sono malato, che non sono in grado di governare, tirano fuori il caso Ciarrapico e dicono che metto in lista le soubrette. Ma con le soubrette bisogna fare altre cose, su questo ho le idee chiare!”.

Intanto, in mattinata è giunto dal Quirinale un nuovo monito del presidente Giorgio Napolitano, che dice basta alla politica esasperata e urlata: “Se la politica si riduce a un incessante gridare e ad uno scontro continuo, le più colpite e vulnerabili sono le istituzioni. Ciò danneggia il rapporto fra la politica e i cittadini, i quali cadono continuamente nella tentazione di allontanarsi non solo dai partiti ma dalla politica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico