Esteri

Iraq, al Sadr ritira i suoi miliziani

Al SadrIRAQ. Moqtada al Sadr, leader dei radicali sciiti, ha chiesto ai suoi militanti di ritirarsi da Bassora e dalle altre località dove da sei giorni si stanno scontrando con le truppe regolari irachene.

Al Sadr, che ha precisato di non voler comunque consegnare le armi, ha chiesto al governo di interrompere i raid contro il suo esercito del Madhi. Un appello accolto con soddisfazione dal governo iracheno che, attraverso Ali Al Dabbagh, portavoce del premier Nouri Al Maliki, ha dichiarato: “Come governo dell’Iraq diamo il benvenuto a parole di questo tenore. Riteniamo che ciò contribuirà a sostenere i nostri sforzi per imporre la sicurezza e per ripristinare la pace. Un vasto numero di persone ascolterà l’appello di Moqtada Al Sadr”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico