Cesa

Interramento cabina Enel sul Trivio, stanziati i fondi

Vincenzo De AngelisCESA. E’ pari a 300 mila euro la somma che la Regione Campania ha stanziato per finanziare il progetto di interramento della cabina Enel posta in zona Trivio con relativa riqualificazione urbanistica dell’area.

Si tratta di un contributo straordinario a fondo perduto, previsto direttamente nel Bilancio di Previsione della Regione. E’ un fatto eccezionale ed unico per la cittadina di Cesa che è stato determinato grazie all’impegno personale del sindaco Vincenzo De Angelis. “E’ la prima volta da quando è stata istituita la Regione Campania– ha spiegato il primo cittadino De Angelis – che il Comune di Cesa è menzionato e finanziato nel Bilancio dell’ente regionale. Ringrazio tutti quei politici che hanno dimostrato sensibilità verso il problema, accogliendo la nostra istanza”. Ricordiamo che è sin dal suo insediamento che il sindaco De Angelis ha perorato, presso le istituzioni regionali, la situazione della zona Trivio, che a causa di questa cabina si trova da decenni in una condizione di degrado urbanistico e ambientale. Eppure, si tratta degli ingressi principali della cittadina. Intanto, al posto della cabina nascerà un’area verde attrezzata che nel centro accoglierà la statua della Madonna, la Vergine Maria, che attualmente si trova davanti alla cabina e sovrasta la piazza Trivio. Sui tempi di intervento il sindaco si mantiene cauto. “L’altro giorno – ha spiegato De Angelis – ho incontrato i responsabili dell’Enel a cui spetta il compito di interrare la cabina. Non voglio sbilanciarmi, ma sono fiducioso e penso che per la prossima festa dell’Immacolata la statua della Vergine avrà un luogo degno della sua”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico