Campania

Villa Literno, arrivano tesi di laurea in Biblioteca

Antonio UccieroVILLA LITERNO (Caserta). Arrivano le prime tesi di laurea nella Biblioteca di Villa Literno. Dopo l’appello dei giorni scorsi a mandare i propri lavori alle Biblioteche Comunali anziché custodirli o, peggio, buttarli nella spazzatura, sono arrivati i primi riscontri.

Nella mattinata di giovedì 6 marzo, di buon ora, a Villa Literno si è presentato infatti Antonio Ucciero, dottore in Economia Aziendale, che ha lasciato in Biblioteca una copia della sua tesi in Microeconomia, dal titolo “Il Mercato del lavoro e la disoccupazione giovanile”. In realtà non si tratta del primo arrivo: nei locali di via Chiesa era già custodita una tesi di Marta Del Villano che però, essendo una collaboratrice volontaria della Biblioteca, è stata esclusa dallo speciale concorso. L’auspicio dei responsabili è che il gesto possa essere emulato da altri giovani laureati, non solo liternesi: “Anni di studio e impegno non devono andare dimenticati – ha spiegato Vincenzo Iovine, il responsabile della Biblioteca di Villa Literno – anche perché le tesi sono opere di ingegno umano e, come i testi universitari, possono essere utili agli studenti di domani”. Da qui l’appello agli studenti e alle università di non buttare i libri e le tesi ma donarli alle biblioteche, evitando che si ripetano episodi come quello della settimana scorsa in via Medina a Napoli. Ovviamente l’invito vale anche per le case editrici che negli ultimi anni hanno già risposto in massa agli appelli della Biblioteca liternese, inviando pacchi a spese del destinatario, attraverso un noto corriere espresso. I volumi verranno iscritti nel Registro d’ingresso e su ognuno verrà apposta una targhetta in cui sarà ricordato il nome del donatore. Per informazioni sulle modalità di invio, contattare il 081.892.82.02.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico