Campania

Sottraevano alimenti per i poveri, denunciati due presidenti onlus

Guardia di Finanza MADDALONI (Caserta). La Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise ha concluso un’articolata indagine a seguito della quale sono state denunciate per appropriazione indebita e falso materiale commesso da privato, I.G. del ‘61 e A.G. del ‘54, entrambi di Maddaloni (Caserta) e presidenti, pro-tempore, di due onlus.

Le due associazioni di volontariato, entrambe con sede a Maddaloni, oltre a prestare servizi alle famiglie, nel periodo 2005/2006, hanno ricevuto dal Banco Alimentare – Comitato Regionale della Campania con sede a Caserta, generi di consumo da distribuire gratuitamente alle famiglie bisognose ed indigenti individuati secondo alcuni parametri quali l’assenza di reddito, il numero dei figli a carico, l’assenza di beni di proprietà, ecc. Dall’indagine è emerso che soltanto una minima parte dei generi alimentari ricevuti veniva effettivamente destinata alle famiglie bisognose. La restante parte, attraverso delle attestazioni non veritiere, veniva falsamente consegnata a persone indigenti che, ignare, non avevano mai ricevuto alcunché. I finanzieri, al termine di laboriose indagini, hanno rinvenuto ed esaminato numerose ricevute di consegna delle derrate alimentari falsamente realizzate dai rappresentanti delle due associazioni che avevano, a seconda dei casi, artefatto, ovvero fotocopiato, la firma di persone bisognose per dimostrare la destinazione caritatevole dei beni. In alcuni casi, nei confronti di alcune famiglie, sono state scoperte 10 false ricevute di consegna di generi di conforto, mai giunti a destinazione. Le indagini delle Fiamme Gialle stanno ora proseguendo per verificare quale sia stata la reale destinazione delle ingenti quantità di alimenti sparite nel nulla.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico