Aversa

Ps: “Giunta tecnica politica o di transizione?”

Partito SocialistaAVERSA. Il Partito Socialista di Aversa esprime, attraverso una nota, le sue impressioni sulla nuova giunta tecnica varata dal sindaco Domenico Ciaramella.

“L’annuncio dell’ennesima Giunta varata dal CiaramellaFregoli (a proposito: è una giunta tecnica, politica o di transizione? In realtà neppure gli interessati sanno come definirla!) rende chiaro anche ai ciechi ed ai sordi che la super-maggioranza di centrodestra – quella che ha finora disamministrato Aversa perché troppo intenta a ‘scannarsi’ al proprio interno – è arrivata ormai al capolinea. A fronte di una città ridotta sotto tutti i punti di vista a ‘fanalino di coda’ della Provincia e fors’anche dell’area metropolitana di Napoli non si può più transigere su questi mezzucci da “mercato delle vacche” escogitati solo per conservare potere e poltrone, a mò di “tregua elettorale”, fino alla scadenza del 15 aprile,dal momento chedopo tale data ricominceranno puntualmente le lotte interne alla maggioranza per il ‘posto’ in Giunta. Vivibilità zero; degrado sociale, culturale ed economico a volontà; emergenza rifiuti locale che ancora non trova risposte fattive e concrete: sono questi i veri ed unici risultati degli anni di gestione cittadina affidati al centrodestra. Non si può scherzare continuamente con la democrazia, ne’ si possono offendere impunemente i diritti e le intelligenze dei cittadini! Pur nel pieno rispetto personale delle professionalità ed individualità che, a detrimento della propria immagine, si sono prestate alla squallida e tragicomica farsa finale di una ‘nuova Giunta’ (sic!) voluta dai due fratelli-coltelli ‘Ciaramella & Giuliano’. I socialisti aversani invitano la cittadinanza ad uno scatto di orgoglio e di civile ribellione a fronte di quest’ennesima farsa inscenata da ciaramella e dal centrodestra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico