Italia

Pakistan, vince l”opposizione: Musharraf sconfitto

Asif e Bilawal Ali Zardari con la foto della BhuttoPAKISTAN. Il partito del presidente Pervez Musharraf sconfitto alle elezioni in Pakistan. La maggioranza è stata conquistata dai partiti dell’opposizione: il Ppp della leader assassinata Benazir Bhutto e la Lega musulmana pachistana-N dell’ex primo ministro Nawaz Sherif.

Ora si attende la fine del conteggio ma sembra che in testa ci sia il Ppp, guidato da Asif e Bilawal Ali Zardari, rispettivamente marito e figlio della Bhutto. La Lega musulmana pachistana-Q, creata sei anni fa dai servizi segreti per sostenere Musharraf, non ha matematicamente i voti per poter formare da sola un governo. A questo punto, l’opposizione ha tutti i numeri per avviare l’impeachment contro Musharraf, accusato di aver tentato un golpe lo scorso novembre, con la sospensione della costituzione e la dichiarazione dello stato di emergenza, nonché ritenuto tra i principali responsabili della morte della sua rivale Bhutto (uccisa il 27 dicembre scorso in un attentato kamikaze durante un comizio elettorale a Rawalpindi), a cui non avrebbe garantito sicurezza. L’affluenza alle urne è stata del 40% su 81 milioni di aventi diritto chiamati a rinnovare l’Assemblea nazionale e le assemblee provinciali. In molte zone l’affluenza è stata bassissima per il timore di attentati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico