Caserta

Da Ugl solidarietà a “rivoluzione rosa” di Az surgelati

Claudia GianniniCASERTA. “La notizia della contemporanea iscrizione di circa 40 lavoratrici della Az Surgelati di San Marco Evangelista (Caserta) alla nostra sigla sindacale merita la ribalta nazionale.

Resto convinta che le motivazioni che hanno spinto queste donne a coalizzarsi ed ad iscriversi in massa alla Ugl hanno certamente a che fare col mondo delle problematiche femminili e delle pari opportunità”. A parlare è Claudia Giannini, dirigente sindacale del settore Agroalimentare della Ugl Caserta. “E’ stato lanciato un grido d’aiuto – continua la sindacalista – ed io intendo raccoglierlo. Non più tardi di domani sera, mi preoccuperò di proporre ad Angelica Pezzuti ed a tutto il Coordinamento Donne della Ugl Caserta un impegno in prima linea al fianco del segretario dell’Agroalimentare Ferdinando Palumbo per fornirgli tutto il supporto possibile, necessario per affrontare le problematiche di quella realtà lavorativa. Mi preme inoltre fare un appello tutto al femminile – conclude Giannini – e chiedere alla Presidente di Confindustria Campania Cristiana Coppola di intervenire personalmente al tavolo di trattative che scaturirà dall’incontro che la Ugl ha richiesto, poiché sono certa che saprà essere garante dei diritti di queste donne”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico