Napoli Prov.

Giugliano: strade ripulite. Parte la campagna per differenziata

Francesco Taglialatela GIUGLIANO (Napoli). Parte la campagna di monitoraggio sulla sperimentazione della raccolta differenziata: reclami e segnalazioni allo sportello on-line del Comune.

Appello ai cittadini per mantenere la città pulita. Previste sanzioni per chi non rispetta gli orari di deposito delle immondizie. “Le nostre strade sono tornate pulite da qualche giorno. – dice il sindaco Francesco TaglialatelaAbbiamo sempre avuto la possibilità di scaricare con priorità all”impianto di Cdr nella zona Asi e con quantitativi giornalieri superiori agli altri comuni. Ciò ci aveva finora consentito di superare agevolmente le crisi, ma il blocco degli impianti il mese scorso, ha creato non pochi disagi anche sul nostro territorio e sono stato costretto ad una scelta responsabile, ma difficile quale quella di attivare un sito di trasferenza a Masseria del Pozzo per rimuovere i cumuli dalle strade. Ma ora è necessaria anche la collaborazione dei cittadini per tenere Giugliano pulita”. Con un manifesto affisso in città, si invita a rispettare l”orario, dalle 20.00 alle 24.00, di deposito delle immondizie, stabilito con ordinanza sindacale n.347 del 7 gennaio 2004. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge con una sanzione amministrativa di 100 euro. Per i trasgressori, titolari di esercizi commerciali ed artigianali, oltre alla sanzione amministrativa di cui sopra, saranno attivate le procedure per la sospensione temporanea dell”attività. Poi, si informa i cittadini che il Comune di Giugliano sta elaborando, cosi come previsto dell”ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri, il proprio piano di raccolta differenziata. Nel frattempo, si invitano i residenti delle zone interessate dal servizio sperimentale di raccolta domiciliare, promosso dal Consorzio Bacino Napoli 1, a segnalare al Comune di Giugliano eventuali difficoltà al numero 081/8956345 oppure allo sportello reclami on-line sul sito istituzionale www.comune.giugliano.na.it. Sono state rimosse dalle strade e sversate nel sito di trasferenza di Masseria del Pozzo, le oltre 3 mila tonnellate di rifiuti che si erano accumulate nel centro cittadino e nei quartieri periferici. In questi giorni l”opera di bonifica procede con la sanificazione delle strade e lo spazzamento delle immondizie disperse. Il ritorno alla normalità ha consentito anche la riapertura dei mercati all”aperto da giovedì 31 gennaio, in località Casacelle e in via Signorelle, a Lago Patria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico