Italia

Guardia uccisa, Mussolini: “Partecipo al dolore della famiglia”

Alessandra MussoliniL’onorevole Alessandra Mussolini commenta come segue la morte della Guardia Particolare Giurata Baldanzi nel territorio comunale di Massa Marittima (Grosseto).

“Partecipiamo al dolore della famiglia Baldanzi esprimendo vicinanza ai congiunti e ai parenti di Raffaele, il vigilantes di 42 anni della Securpol, ucciso in un agguato lungo la provinciale 49 tra Massa Marittima e il Lago dell’Accesa. Raffaele Baldanzi e’ morto per compiere il proprio dovere. Il mestiere della Guardia Particolare è un lavoro difficile quanto pericoloso. Sono vicino alla moglie, al figlio, a tutti i quei cari che stanno vivendo momenti di inimmaginabile dolore. Il pensiero va anche a Fabrizio Masini, collega 44 enne di Raffaele, scampato miracolosamente all’agguato. Non si può morire di lavoro”.L’onorevole Mussolini ringrazia le Forze dell’ordine, impegnate nelle indagini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico