Italia

Brescia, valanga travolge e uccide 4 giovani

Soccorso alpinoBRESCIA. Tragedia nel bresciano dove 4 giovani sono rimasti uccisi da una valanga durante un”escursione in motoslitta. In sette si sonomiracolosamente salvati dopo che la gigantesca massa nevosa si è staccata dalle pendici del Monte Maniva, in alta Valtrompia, travolgendola comitiva di amici.

Immediati i soccorsi ma purtroppo per i quattro non c’è stato nulla da fare. Questi i nomi delle vittime: Andrea Brizzolari, di 30 anni, Paolo Zanetti, 25, Fausto Plodari, 27, e Fausto Giusteri, 37, di Lumezzane. Tragico il racconto di uno dei superstiti, Walter Tavelli: “Ruotavo su me stesso, e quando finalmente mi sono fermato, non riuscivo a respirare. Altri due minuti e sarei morto soffocato. Ho cominciato amuovermi, la neve mi entrava in bocca, leggermente ma continuamente mi sono mosso, poi ho sentito le voci, ho visto la luce del sole”. Intanto, i volontari del Soccorso Alpino sono intanto tornati nella zona del monte Manivaper verificare le condizioni di sicurezza della montagna eperrisalire quanto più possibile alla causa della valanga. Chiusi al traffico i passi Gardena, Pordoi, Valparola, Falzarego, Fedaia ed il Passo Giau.

Miglior sorte, invece, per due sciatori travolti da una valanga questa mattina sull”Alpe Zube, in Valsesia, mentre erano fuori pista. I due sono stati recuperati dal Soccorso alpino: le loro condizioni non destano preoccupazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico