Italia

Berlusconi, chiesto rinvio a giudizio su caso Rai

Silvio BerlusconiNAPOLI. La procura di Napoli ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, accusato di corruzione per aver “segnalato” alcune attrici al presidente di Rai Fiction Agostino Saccà.

Anche per quest’ultimo, autosospesosi dalla Rai il 13 dicembre scorso, è stato chiesto il rinvio a giudizio con l’accusa di corruzione. L’ipotesi è che abbia favorito le cinque donne in cambio di un sostegno, da parte di Berlusconi, ad alcune sue future attività private. L’inchiesta è scaturita da intercettazioni telefoniche tra Berlusconi e Saccà, pubblicate lo scorso dicembre da Repubblica e, addirittura, finite in formato audio sul sito web del quotidiano. Altra ipotesi che i magistrati avanzano nei confronti del Cavaliere è quella di istigazione alla corruzione di alcuni senatori del centrosinistra, finalizzata a dare la “spallata” al governo Prodi in occasione del voto sulla Finanziaria 2008.

Articoli correlati

Mercato dei voti, Berlusconi indagato per corruzione di Redazione del 12/12/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico