Caserta

Casagiove, sequestrato centro di autodemolizione

lCASERTA. Un’area di circa 3mila metri quadri, adibita a deposito per la demolizione di auto, è stata posta sottosequestro nel corso di controlli espletati dalla Polizia provinciale.

Il proprietario dell’attività, B. Z., di 53 anni, residente a Casagiove, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per reati contro l’ambiente. L’operazione è avvenuta in località San Paolo, del comune di Casagiove, dove gli agenti hanno proceduto al controllo di quanto avveniva oltre un recinto alto circa 3 metri e realizzato in calcestruzzo. All’interno dell’area erano accatastate decine di autovetture molte delle quali ancora da bonificare. Motori ed altre parti di autoveicoli già smontati erano depositati sul terreno, privo di pavimentazione. All’esterno dell’area recintata erano accatastate, sempre su terreno vegetale, altre 70 automobili. Il tutto, rilevavano gli agenti della Polizia provinciale, in violazione delle norme per lo smaltimento di materiali ferrosi. Da qui il sequestro del deposito e la denuncia del legale rappresentante.

l

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico