Campania

San Marcellino, Finanza sequestra 2mila cd falsi

La Guardia di Finanza sequestra 2mila cd falsiSAN MARCELLINO (Caserta). Riprende a pieno ritmo il nuovo anno per la Guardia di Finanza di Aversa, anche con riguardo al contrasto della pirateria audiovisiva.

E in tal senso due ucraini di 28 e 30 anni sono stati tratti in arresto ed una donna di 38 anni, sempre di nazionalità ucraina, è stata denunciata a piede libero. I tre sono stati colti, durante un’attività di controllo del territorio, all’uscita di casa, mentre si apprestavano a mettere in commercio oltre 2mila cd irregolarmente riprodotti. Il materiale è stato rinvenuto nella loro auto ed immediatamente, le operazioni di perquisizione sono state estese anche all’abitazione, dove è stata rinvenuta tutta l’attrezzatura necessaria per la riproduzione dei cd: due pile di masterizzatori, due computer, scanner e stampanti. Trovati anche 800 cd master, utilizzati per la riproduzione illegale, e centinaia di custodie e copertine. L’attività è stata svolta a San Marcellino ed è frutto di una serie di appostamenti in corso già da qualche tempo. I tre sono stati denunciati all’autorità giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere che ne ha disposto il rinvio a giudizio con rito direttissimo. I due arrestati avevano precedenti per gli stessi illeciti ed erano già stati colpiti da provvedimenti di espulsione dal territorio dello Stato per essere immigrati clandestini. Per la donna invece, sebbene clandestina, non sono stati riscontrati precedenti.

La Gdf Aversa ha sequestrato 2mila cd falsi

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico