Italia

Don Gelmini scrive al Papa: “Chiedo il laicato”

Don Pierino GelminiTERNI. Don Pierino Gelmini chiede al Papa di sospenderlo dalla Chiesa e ridurlo allo stato di laico. Al centro di un’inchiesta con l’accusa di molestie sessuali verso alcuni ex ospiti della Comunità Incontro di Amelia, di cui è fondatore, il sacerdote vuole difendersi liberamente senza coinvolgere l’autorità ecclesiale.

Don Gelmini nei giorni scorsi è stato colto da un attacco cardiaco e le sue condizioni restano gravi. Nella sua lettere dice di voler restare con i ragazzi della sua comunità “fino alla morte”. Il suo portavoce ha precisato che Don Gelmini manterrebbe “i voti di celibato e di unità a Cristo”. Intanto, per il 26 dicembre, giorno in cui per tradizione avviene il saluto del sacerdote ai giovani che hanno terminato il periodo di recupero e che lasciano la comunità, Don Pierino non sarà presente a causa delle sue condizioni di saluti. Potrebbe partecipare in video conferenza. Dal Vaticano arriva un “no comment” sulla lettera del sacerdote. Intanto, alcuni ipotizzano che quella di Don Gelmini sia una contromossa studiata dopo che la Santa Sede gli avrebbe chiesto di lasciare l’incarico nella comunità se fosse andato al processo.

Articoli correlati

Don Gelmini indagato per molestie sessuali di Antonio Taglialatela del 3/08/2007

Don Gelmini: “Io vittima di un”estorsione” di Antonio Taglialatela del 4/08/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico