Campania

Trasporti agevolati per studenti, CdL centrano obiettivo

Antonio Sicignano, vicepresidente dell’esecutivo regionale dei Circoli della Libertà NAPOLI. Dopo la denuncia del comitato esecutivo della regione Campania dei Circoli della Libertà, la giunta regionale della Campania ha stanziato, con una delibera ad hoc, i fondi per la concessione delle agevolazioni tariffarie agli studenti campani per l’abbonamento mensile ai mezzi del trasporto pubblico locale.

La somma stanziata è pari ad 2.800.000 euro. Sarà previsto uno sconto del 35 per cento per studenti appartenenti a famiglie con reddito inferiore a euro 20mila annui; uno sconto del 25 per cento per studenti appartenenti a famiglie con reddito compreso tra euro 20 e 30mila annui; uno sconto del 15 per cento per studenti appartenenti a famiglie con reddito compreso tra euro 30 e 50mila annui. “La priorità del 2008 – sottolinea l’assessore all’Università, Teresa Armatoè il welfare studentesco. Per questo obiettivo, ho messo a disposizione parte dei fondi necessari a confermare le tariffe agevolate anche per il prossimo anno”. “Il nostro giudizio negativo sul bilancio – ha commentato Antonio Sicignano, vicepresidente dell’esecutivo regionale dei Circoli della Libertà – non cambia. E non poteva essere altrimenti, dato che la suddetta manovra finanziaria non fa altro che disporre nuove tasse, come quella sull’acqua imbottigliata che sicuramente andrà a gravare ancor di più l’economia della famiglie campane”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico