Aversa

La Naonisart conquista il pubblico aversano

i membri di Naonisart AversaAVERSA. Grande successo di presenze ha riscosso l’apertura della Mostra d’Arte Moderna tenutasi presso il Chiostro di Sant’Antonio, indetta da Naonisart ed Unicef, incentrata sul tema dell’acqua quale fonte di vita.

Collettiva d’Arte che ha visto numerosi artisti giunti da tutt’Italia, e finanche dalla Spagna, coordinati dal Direttore Artistico della Naonisart Angelo Ranieri, esporre opere che hanno trattato il tema della manifestazione da tanti punti di vista diversi, creando un suggestivo mosaico di emozioni. La Rassegna d’Arte ha avuto come vincitore del primo premio assoluto il professor Francesco Russo, di Trentola Ducenta, artista di notevole spessore nello scenario artistico nazionale. Alla presentazione di venerdì 21 dicembre hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco della Città di Aversa Domenico Ciaramella e l’assessore alla Cultura Nicola De Chiara, entrambi entusiasti della manifestazione, e la responsabile provinciale dell’Unicef Rosalia Pannitti. Al tavolo dei relatori hanno presieduto i rappresentanti della Naonisart di Aversa, Carlo Capone e Carmine Verazzo, ed il critico d’Arte Carlo Roberto Sciascia, con un partecipato dibattito sul dramma vissuto dai bambini delle popolazioni del Terzo Mondo, e sull’importanza fondamentale dell’acqua ai fini della sopravvivenza dell’Uomo. La manifestazione è poi proseguita con un buffet di benvenuto accompagnato dalle melodie di due giovani talenti musicali aversani: il violinista Edoardo Amirante ed il pianista Luigi Marzano, sicure promesse del nostro panorama musicale. La Mostra d’Arte chiuderà i battenti domenica 23 dicembre. È possibile visionare i momenti salienti della giornata e tutte le opere esposte sul portale www.naonisart.it

Guarda le foto (clicca x ingrandire)

La manifestazione di Naonisart pubblico
pubblico premiazione di Francesco Russo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico