Trentola Ducenta

Cassandra: “Chi non ha voglia di lavorare si dimetta”

Luigi Cassandra TRENTOLA DUCENTA.Luigi Cassandra interviene sulla questione aperta qualche giorno fa dall’avvocato Giuseppe Pellegrino.

“E’ arrivato il momento di dare un segnale ai cittadini che hanno creduto alle nostre parole. – dice il consigliere – Sono d’accordo al manifesto fatto affiggere dall’amico Pellegrino in cui si evince che si deve dare un forte segnale di cambiamento e discontinuità”. Cassandra suggerisce di dare una sferzata alla vita politica e amministrativa di Trentola Ducenta, smettendo di guardare indietro. “Per andare avanti bisogna che ognuno si prenda le proprie responsabilità. – continua il consigliere – Il sindaco deve capire che il Comune non deve andare avanti sempre in emergenza. Chiedo formalmente di convocare una riunione di maggioranza al capogruppo Marino e di cominciare a parlare dei problemi seri: personale, viabilità, urbanistica e lavori pubblici”. Secondo Cassandra ogni assessore dovrebbe capire che se non ha il tempo o le capacità per affrontare il problemi, deve dimettersi. “Non può essere che il problema della Viabilità si risolva cambiando un solo senso unico. Caro assessore Grassia così non va”, conclude il consigliere.

dal Corriere di Caserta, martedì 27.11.07

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico