Italia

Anticipi serie A, vincono Palermo e Samp. Albinoleffe leader in serie B

Doppietta di Tedesco nella gara contro il Napoli (foto ANSA)I due anticipi della dodicesima giornata di serie A si sono conclusi con la vittoria del Palermo sul Napoli, per 2-1, e quella della Sampdoria sull’Empoli per 3-0.

Al “Barbera”, in occasione del derby del Sud, vietato ai tifosi partenopei, è un continuo capovolgimento di fronte, entrambe le formazioni confezionano numerose occasioni da gol. Il Napoli sfiora il vantaggio al 10’ con Lavezzi e al 18’ con Hamsik, il Palermo nel giro di due minuti, fra il 20’ e il 21’, prende due pali, prima con Tedesco e poi con Brienza. La squadra di casa è decimata dalle assenze di Amauri, Bresciano, Miccoli, Migliaccio e Guana, ma tiene testa agli ospiti che ci provano con Zalayeta, il cui colpo di testa finisce alto sulla traversa, così come la punizione del rosanero Brienza al 37’. Il primo tempo si conclude con un tiro di Lavezzi e un tentativo di Brienza, ma in entrambi i casi si fanno trovare pronti i due portieri Fontana e Iezzo. Nella ripresa il Napoli passa in vantaggio, al 9’ con Bogliacino, su assist di Lavezzi. Non passano neanche tre minuti che Tedesco ristabilisce la parità con un gol frutto di una deviazione. Ed è lo stesso centrocampista palermitano che chiude i conti al 21’ siglando il raddoppio. Il Palermo si porta in classifica a quota 18, il Napoli resta a 15 ma non perde posizione.

Montella, terza rete stagionale per l'attaccante campanoAl “Ferraris” di Genova la Samp stende l’Empoli di Cagni. I padroni di casa passano in vantaggio al 5’ con un’autorete di Giacomazzi che, cercando di anticipare Maggio sugli sviluppi di un calcio di punizione, mette il pallone dentro la sua porta. I toscani provano a reagire ma al 40’ Montella, servito da Maggio, sigla il 2-0 e il suo 140° gol in serie A. Non esulta, per rispetto della squadra che lo ha lanciato. Nel secondo tempo Cagni rafforza il reparto offensivo con Giovinco, Abate e Volpato ma la Samp chiude gli spazi. Al 34’ buona occasione per l’Empoli con Antonini, ma Castellazzi, aiutato dal palo, riesce a salvare. I doriani poi mettono il sigillo allo scadere con Sammarco, piazzandosi a 17 punti in classifica, mentre i toscani restano fermi a 9.

Oggi pomeriggio la capolista Inter affronterà a San Siro una Lazio alla ricerca di punti e rilanciata dalla Champions. La Fiorentina, a due punti dai nerazzurri, sarà impegnata in casa con l’Udinese. La Roma, terza e con Totti ancora non disponibile, gioca all’Olimpico con il Cagliari nel posticipo serale. Trasferte per Juventus a Parma e per il Milan a Bergamo con l’Atalanta. Altre gare di oggi: Reggina-Genoa, Siena-Livorno, Torino-Catania.

Cellini, in gol contro il BresciaIn serie B, l’Albinoleffe si conferma al primo posto in classifica battendo fuori casa il Brescia per 2-1. Ad un punto c’è il Pisa che batte il Messina con lo stesso risultato. Quattro le reti che il Bologna rifila al Chievo portandosi al terzo posto e con una gara da recuperare. In zona play off si consolida il Lecce battendo per 2-0 il Modena. Dietro il Rimini che vince 4-1 nel derby col Cesena e l’Ascoli che aggancia il Frosinone superandolo per 2-0. Il Mantova, invece, viene frenato dal Treviso (2-2). In coda, successo dell’Avellino per 3-0 sul Vicenza e della Triestina per 4-0 sul Grosseto, mentre il Ravenna viene sconfitto per 2-0 a Piacenza e Spezia e Bari pareggiano per 1-1.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico