Italia

Addio al “barone” Nils Liedholm

Nils LiedholmROMA. È morto questa sera all’età di 85 anni il mitico Nils Liedholm. Era da tutti conosciuto come il “Barone”. Uno dei pochi a vincere tanto come calciatore e come allenatore. In campo fece la fortuna del Milan insieme ai compagni Green e Nordahl, mentre i suoi successi in panchina furono sia con i rossoneri che con la Roma.

Una carriera strepitosa la sua, ma oltre che bravissimo Liedholm fu anche un personaggio straordinario. Dotato di ottima tecnica e di rara intelligenza calcistica, stupì tutti per la longevità agonistica: smise di giocare a 39 anni. Il cordoglio per la sua morte di non si è fatto attendere. “E’ sempre stato un gran signore, con un comportamento esemplare. Sul campo, da allenatore, gli piaceva far giocare bene le squadre…”, ha dichiarato Dino Zoff, mentre sul sito ufficiale del Milan si legge: “Con lui se ne va un pezzo enorme della storia del Calcio…Il Milan piange la scomparsa di Liedholm…Il suo ricordo rimarrà indelebile nel cuore di tutti i Milanisti e degli appassionati di Calcio…” . Ancora il patron della Roma Franco Sensi: “Liedholm ha portato nel nostro club una cultura, un modo di interpretare il calcio, la voglia di distinguersi attraverso la zona, lo spettacolo. E’ stato il primo a pretendere un cambio di mentalità nel Paese del catenaccio e della speculazione tattica – racconta Sensi – La Roma degli anni ottanta, la sua Roma, ha creato le basi per una crescita decisiva e ha dettato l’impronta che ancora oggi porta la nostra squadra a cercare i risultati secondo una logica che sposa un calcio positivo e spettacolare. Io ho tifato per Liedholm e ho voluto Nils al mio fianco, perche` sapevo di poter sfruttare in pieno questo esempio, nella linea di una continuita` che ritenevo necessaria per arrivare al successo nel rispetto di una tradizione”. La Roma, con lui, vinse il titolo italiano, giocando un calcio di alto livello tecnico”, sottolinea il presidente ricordando l’annata 1982/83. “Quella Roma entrò nell’elite del calcio europeo. Liedholm è nella storia del calcio e nella nostra storia, per sempre”. Addio Barone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico