Carinaro

Il carinarese Giuseppe Marino ordinato Diacono

il Diacono Giuseppe MarinoCARINARO. Il 31 ottobre, nella Cattedrale di San Paolo ad Aversa, l’Arcivescovo Mario Milano ha ordinato diacono il giovane carinarese Giuseppe Marino, che domani mattina, alle ore 11.30,officerà nella chiesa di Sant’Eufemia di Carinaro la sua prima messa, assieme al parroco Don Antonio Berlardo e al viceparroco Don Massimo Del Prete.

L’ordinazione di Marino, celebrata alla vigilia della festività di Ognissanti è stata molto toccante sia per il numero di ordinandi, ne erano sei, che per le realtà parrocchiali che loro rappresentavano. Tra queste la comunità parrocchiale di Sant’Eufemia, con un nutrito gruppo di familiari dell’ordinato e i fedeli devoti, guidata dal parroco Don Antonio Belardo, il quale ha concelebrato con Milano la liturgia. “Nato e vissuto a Carinaro, Giuseppe muove i primi passi nella nostra parrocchia, – ci dice Giuseppe Barbato, presidente della Congrega Sant’Eufemia, – accompagnato dalla nonna Bettina,donna devota e pia, inizia a servire la santa messa durante le celebrazioni ordinarie; ben presto manifesta tutta la sua fede e l’attaccamento al Signore palesandolo non solo nelle cerimonie liturgiche bensì anche durante lo svolgimento della festa patronale di S. Eufemia. Ricordo – continua Barbato – quando Giuseppe da piccolo chierichetto portava la piccola asta per sorreggere il simulacro della Santa allorquando durante la processione percorreva le strade di Carinaro e Il neodiacono si faceva carico insieme ad altri tre ragazzi di portare le asticelle. È stato sempre un bravo ragazzo, mite, umile, buono. Figlio di Antonio e di Raffaelina Simone ha due fratelli Luigi e Maria, Giuseppe ha voluto intraprendere la vita consacrata con la gioia e soprattutto i sacrifici della sua famiglia, la quale lo ha sorretto sia con le preghiera che con le primarie necessità. Tutti i sacrifici sono stati già in parte ricompensati con il primo passo quello dell’Ordinazione Diaconale e culmineranno con l’ordinazione presbiterale nel prossimo mese di giugno”. La comunità parrocchiale carinarese gli ha tributato già un primo attestato di stima e riconoscimento, infatti la sera stessa dell’ordinazione vi è stato un semplice ricevimento nel salone parrocchiale, alla presenza del parroco Belardo, del viceparroco Massimo Del Prete e di alcuni rappresentanti della parrocchia. Anche dalla comunità parrocchiale di San Biagio di Cardito, guidata dal suo parroco Don Nicola Mazzella, ha voluto con alcuni fedeli, insieme a tutti i familiari, rendere omaggio al Diacono Peppe.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico