Aversa

Pallavolo, Centro Santulli stende il Soverato

Dora SolloAVERSA. Orgoglio, passione e voglia di vincere. Questi sono stati i tre elementi che hanno regalato al Centro Santulli Aversa la quarta vittoria consecutiva della stagione, contro una Frigorcarni Soverato che, nonostante il 3-1 subito, ha ampiamente dimostrato di essere una compagine d’alto livello.

Una gara, quella del Centro Santulli, fatta di tre momenti, l’uno più entusiasmante dell’altro: un inizio di gara “pulito” come coach Montemurro lo ha definito, sporcato però da quel secondo set perso 10-25 da dimenticare. Ma andiamo con ordine. Le compagini scendono in campo con tutte le titolari: Scili, Mezzapesa, Agola e Gatti, tra le determinanti nelle fila del Soverato, mentre Montemurro sceglieva la squadra già vittoriosa in quel di Modica, con Picerno in regia, Sollo, Palmeri, Fattaccio, Casillo, Pietrangeli (lib.) e Savostianova. Chiuso in 25 minuti il primo frangente di gara, con un Centro Santulli in ottima forma e decisamente più concreto in fase offensiva, per il sestetto di casa arrivava un secondo set completamente da dimenticare: alla prima sospensione tecnica era già chiaro che non si trattasse del vero volto della squadra allenata da coach Montemurro. Un susseguirsi di svarioni difensivi, errori in battuta ed errori in ricezione, creavano sulla panchina di casa un po’ di tensione. Tensione che giungeva al suo culmine con l’errore di formazione iniziale, nel terzo set, che costringeva la squadra di casa a tenere un assetto tecnico diverso dal solito. Ed è in questo momento che le atlete riuscivano a dare il meglio di sé e sottolineare la professionalità di ogni singolo elemento. Alla seconda sospensione tecnica, il Soverato reggeva il passo a due lunghezze dalle aversane (14-16). Nella fase finale però si facevano notare Sollo, Palmeri e Casillo, riuscendo a cambiare radicalmente il volto della gara e superando sul 24-24 le ospiti. Un finale da cardiopalma regalava alle biancoblù la vittoria per 28-26, con coach Safronova costretta a disperarsi a bordo campo. Da qui in avanti, sul parquet del Pala Jacazzi si vedeva una sola squadra. Con il morale alle stelle, e con una ottima forma fisica delle atlete, il quarto periodo riusciva ad essere gestito in maniera limpida e brillante, dunque, risolto in poco meno di mezz’ora. A fine gara un plauso a tutto il team arriva dal pubblico presente al PalaJacazzi, a cui va un doveroso ringraziamento per l’importante incitamento dato alle ragazze in una fase cruciale della gara. Infine la dirigenza del Centro Santulli Aversa comunica ai propri tifosi che sarà possibile assistere già dai prossimi giorni, alla sintesi della partita attraverso alcune emittenti televisive locali (i dettagli dei giorni e degli orari saranno resi noti appena possibile attraverso i soliti), inoltre che il sito ufficiale della società, www.pallavoloaversa.com, grazie alla collaborazione della NHM, entro la prossima settimana avrà una nuova veste grafica, un nuovo assetto comunicativo e tante novità riguardanti squadra, eventi e curiosità della squadra aversana.

Formazioni

Centro Santulli: 1. Sollo, 2. Palmeri, 3. Di Gennaro, 5. Picerno, 6. Vinaccia, 7. Fattaccio, 8. Casillo, 9. Panfili (ind.), 10. Savostianova, 13. Sigala, 16. Pietrangeli All. Montemurro, Vice allenatore Riziero Laurenza

FrigorCarni Soverato: 1. Mezzapesa, 5. Scili, 6. Agola, 7. Tuselli, 8. Mezzera, 9. Pinci (lib.), 11. Repice, 12. Ambrosi, 13. Gatti All. Safronova, Assistente Zaffino

1° Arbitro: Gasparro di Salerno

2° Arbitro: Morgino di Napoli

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico