Teverola

Consulenze nel mirino di Francesco Caputo

Francesco CaputoTEVEROLA. Il consigliere di opposizione e dirigente nazionale dei Giovani Udeur, Francesco Caputo, in qualità di presidente della Commissione comunale di controllo sull’operato amministrativo, ha presentato al sindaco Biagio Lusini un’istanza per la diminuzione della spesa pubblica.

Nel documento, inviato per conoscenza anche alla Prefettura di Caserta, Caputo ha chiesto di conoscere il dettaglio delle spese di consulenza elargite dal Comune di Teverola, i nomi dei vari consulenti che prestano la loro opera, i nomi dei Revisori dei Conti delle società che fino ad oggi hanno operato a favore dell’Ente. Nell’attesa di ricevere riposta, Caputo risolleva il problema della Commissione di controllo di cui è presidente che, finora, non è mai riuscita a riunirsi per l’assenza degli esponenti della maggioranza, che sono: Maurizio Di Chiara, Rino Sasso, Crescenzo Salve e Raffaele Caputo. L’ultima convocazione risale allo scorso 10 settembre quando, per la quarta volta consecutiva, la seduta dell’organo comunale è stata dichiarata nulla per mancanza di numero legale. “Un vero e proprio boicottaggio da parte della maggioranza che diserta le sedute e non consente il regolare svolgimento delle attività”, il quale annuncia comunque di agire autonomamente in materia di controllo dell’operato amministrativo, come dimostra l’istanza sulle spese comunali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico