Italia

Sciopero vietato ai Vigili del Fuoco, ma i sindacati confermano

Vigili del FuocoROMA. Il Ministro dell’Interno fa intervenire la Commissione di Garanzia per vietare lo sciopero dei Vigili del Fuoco proclamato per il 25 ottobre.

Il sindacato RdB-CUB comunque conferma la manifestazione nazionale, che si terrà giovedì 25 ottobre a Roma, presso il Ministero della Funzione Pubblica, in Corso Vittorio Emanuele 116, dalle ore 10.30. “In continuità con il precedente esecutivo, – si legge in una nota di RdB-CUB – il Governo persegue una politica di militarizzazione del Corpo nazionale e di restringimento dei diritti dei lavoratori dei Vigili del Fuoco. Dopo aver impedito lo svolgimento delle elezioni delle Rappresentanze Sindacali Unitarie previste per il mese di novembre, tenta ora di mettere il bavaglio anche alla protesta. Ma la condizione dei lavoratori ha ormai raggiunto livelli inaccettabili: il contratto di lavoro è scaduto da oltre 22 mesi, il servizio di soccorso alla popolazione viene garantito attraverso l’impiego dei 15mila precari, a cui tra l’altro viene negata la stabilizzazione, e svolto con mezzi e strutture insufficienti. Le tragedie annunciate dell’estate passata hanno definitivamente messo in luce come l’attuale sistema di protezione civile sia al Collasso. La manifestazione del 25 ottobre – conclude la nota – intende impedire che il Paese si ritrovi privo di una struttura di salvaguardia della incolumità dei cittadini, e rivendicare un Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco composto non da manovali, né da militari, ma vero asse portante della Protezione Civile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico