Campania

Parete, Monaco: “Devo decidere prima di convocare l”assise”

comune ParetePARETE(Caserta). Giorni difficili per il presidente del consiglio Marco Monaco, alle prese con il difficile compito di decidere se convocare l’assise inserendo l’ordine del giorno chiesto dalla minoranza “legalità e trasparenza amministrativa”.

“La richiesta dell’opposizione a me sembra più un convegno che un consiglio comunale – spiega il presidente Monaco – se si vuole discutere di legalità all’interno di un consiglio comunale ci vogliono dei luminari in materia, credo che all’interno dell’opposizione non ci siano questi illustri professori pronti a dare delle spiegazioni sulle tante tematiche che riguardano laRosa Di Nardo trasparenza amministrativa. Dal canto mio sono più orientato a mettere all’ordine del giorno le problematiche che riguardano i problemi dei cittadini. Era meglio che l’opposizione chiedeva alle forze politiche di aderire ad un convegno da svolgersi in piazza, che fare la richiesta del consiglio comunale per discutere di legalità”. Il nodo del consiglio comunale si trascina da diversi giorni, da quando l’opposizione guidata dal capogruppo Rosa Di Nardo, ha fatto richiesta di un consiglio comunale straordinario, dopo gli arresti avvenuti in paese, di cui è stato coinvolto anche un lavoratore Lsu inserito nell’organico dell’ufficio tecnico. All’indomani dei fatti, l’opposizione chiese un consiglio comunale per discutere di legalità e trasparenza amministrativa. Da qui una serie di polemiche tra i consiglieri di maggioranza ed opposizione sulla richiesta della minoranza. “Credo che manchi ancora la maturità politica – conclude Monaco – di guardare con interesse ai problemi della gente e trovare le soluzioni per risolverli. Il nostro compito rimane quello d’impegnarci per portare a termine una buona parte delle promesse che abbiamo fatto in campagna elettorale. Le polemiche sterili non servono a nulla, in politica occorre fare i fatti per dare risposte ai fabbisogni della cittadinanza. Noi come maggioranza stiamo lavorando per risolvere questi problemi, dal primo giorno che abbiamo ricevuto il mandato dai cittadini di guidare il paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico